Gullit dà…un consiglio a De Ligt: “Matthijs deve mangiare la m***a che gli tirano addosso e andare avanti…”

Gullit dà…un consiglio a De Ligt: “Matthijs deve mangiare la m***a che gli tirano addosso e andare avanti…”

Non si spengono le polemiche che circondano l’esordio di Matthijs de Ligt con la Juventus. La prestazione offerta dall’olandese nel match con il Napoli non ha convinto molti e sono arrivate molte critiche. Ma dopo Koeman, a mettere la mano sul fuoco sul numero 4 della Signora è Ruud Gullit.

di Redazione Il Posticipo

Non si spengono le polemiche che circondano l’esordio di Matthijs de Ligt con la Juventus. La prestazione offerta dall’olandese nel match con il Napoli non ha convinto molti e sono arrivate molte critiche, anche visto il prezzo sborsato dai bianconeri per il difensore. Dopo Koeman, a mettere la mano sul fuoco sul numero 4 della Signora è Ruud Gullit, dal De Telegraaf.

PRESSIONE – “Giocare in Italia porta parecchia pressione. Alla Juventus vincere è normale e non cambia nulla se si parla di campionato o di Champions League. Devi vincere sempre e sicuramente in Europa. Ecco come funziona la Juventus. Dopo la sconfitta dell’Ajax in Champions League ha subito cominciato a comprare calciatori e hanno preso un nuovo allenatore. Ecco di che tipo di pressione si parla. Funziona così, un giocatore della Juventus viene trattato diversamente dai giornali di Torino rispetto a quelli di Milano”.

PUÓ FARCELA – E quindi, che si fa? Bisogna accettare le critiche, anche se Gullit lo spiega in maniera abbastanza…colorita. “Matthijs deve mangiare la m***a che gli tirano addosso e continuare. Deve mantenere fiducia in se stesso perchè ha dimostrato più del necessario. Il che spiega che ha le qualità per giocare il livello più alto possibile.”. E poi il ragazzo, secondo il Tulipano Nero spiega che De Ligt è assolutamente in grado di sopportare la tensione e le pressioni che comporta essere un calciatore: “So che Matthijs può farcela al 100%. E poi ha anche esordito male in nazionale quando aveva 17 anni e poi è tornato subito ad altissimi livelli”. Insomma, la Juventus può stare tranquilla. Anche se De Ligt…dovrà accettare le critiche che arrivano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy