Guardiola: “Un giorno supereremo questo scoglio. Abbiamo coperto i punti deboli, ma sbagliato troppo”

Guardiola: “Un giorno supereremo questo scoglio. Abbiamo coperto i punti deboli, ma sbagliato troppo”

La maledizione della Champions continua. Lontano da Barcellona, neanche una finale.

di Redazione Il Posticipo

Pep Guardiola e la maledizione della Champions. Ancora una volta la competizione si rivela un muro invalicabile per il tecnico del City che lontano da Barcellona non è mai riuscito neanche a giocarsi una finale. Contro il Lione sembrava l’occasione giusta per centrare le semifinali. L’allenatore del City ancora una volta fuori ai quarti. parla ai microfoni di Sky Sport.

SCOGLIO  – Il City proprio non riesce a sbloccarsi in Europa. “Un giorno supereremo questo scoglio nei quarti di finale. Abbiamo faticato a trovare gli spazi, ma comunque eravamo in partita, stavamo anche giocando meglio ma in questo tipo di competizioni devi essere perfetto”. Il VAR sembra perseguitarlo: “Non mi va di parlarne, specialmente in queste circostanze altrimenti si può pensare che mi lamenti. La verità è che abbiamo sbagliato molto, nei momenti chiave. Non credo che siamo stati timorosi nella prima parte di gara. Abbiamo coperto i punti deboli”.

EPISODI  – Decisivi anche gli episodi. “Nel secondo tempo siamo cresciuti moltissimo, però purtroppo abbiamo mancato un paio di opportunità e concesso due reti. In tornei come questo gli episodi sono casuali. In 59′ secondi è cambiato tutto”. Sterling sbaglia Dembélé no. “E poi abbiamo concesso anche la terza rete. Non ho visto le statistiche ma credo che abbiamo creato molte più occasioni di loro. Adesso siamo delusi, ci serve una vacanza, poi ricominceremo a lavorare per superare questo scoglio e magari, una volta colmato questo gap, vediamo cosa succederà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy