Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Guardiola si gode il primato: “Abbiamo fatto quello che volevamo e rispettato l’avversario”

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

5-0 in casa del WBA, undicesima vittoria consecutiva e City campione d'Inverno.

Redazione Il Posticipo

Undici vittorie consecutive. Il City si riprende la vetta della Premier con una manita in casa del WBA. Sfida senza storia,  match dominato in lungo e in largo dagli uomini di Guardiolla. Il tecnico si giocava il primo posto in classifica senza Kevin de Bruyne, Sergio Aguero e Gabriel Jesus , ma è riuscito evidentemente a supplire all'assenza di un centravanti di ruolo.

APPROCCIO  - Pep Guardiola, come riportato dalla BBC, analizza la sfida. L'allenatore è molto soddisfatto dell'approccio al match. Partita largamente in discesa, restando sempre sul pezzo senza mollare di un centimetro. "Abbiamo cercato di mettere i giocatori nelle condizioni migliori. Siamo riusciti a restare concentrati per tutti i 90. Era fondamentale mantenere quella umiltà necessaria per non perdere il controllo del match. Siamo riusciti a mettere in pratica tutto quello che volevamo, rispettando i nostri avversari".

PRIMATO - Undici vittorie consecutive e City campione d'inverno. Sembra facile. O è Guardiola a renderlo tale. "Stiamo lottando per il primato, ma vincere è e resta cuna impresa complicata. La concorrenza è feroce, tutti i nostri avversari sono molto solidi e dovremo impegnarci a fondo. Tuttavia è bello ritrovarsi in questa lotta. Mi piace molto come stiamo giocando. Tutti sono coinvolti nelle due fasi e specialmente in attacco creiamo tantissime occasioni da gol. Adesso dopo questo mini tour de force ci prendiamo uno o due giorni di libertà. Poi penseremo immediatamente alla sfida contro lo Sheffield. Questo è l'unico modo che conosco per allenare".