calcio

Guardiola non ama il poker,ma può far saltare il banco…e sarebbe il primo!

Luigi Pellicone

L’Inter è tornata in Champions dalla porta principale. La stessa che schiuse il sogno esattamente otto anni fa, quando a Madrid una doppietta di Milito stende il Bayern Monaco e unisce tre generazioni di interisti. Da Angelo a Massimo Moratti, scrivendo la storia del club nerazzurro. Milito, fra l’altro, è protagonista assoluto: mette a segno tutti i gol decisivi. A Siena, per lo scudetto e a Roma per la conquista della Coppa Italia.

Potresti esserti perso