Guardiola, lettera da applausi ai tifosi del City

Il tecnico catalano è protagonista del suo peggior avvio di stagione da quando è in Premier. Quarto in classifica, non esattamente una posizione consona alle aspettative della tifoseria e alla qualità del City. Il tecnico però, rientra di prepotenza nei cuori dei tifosi. Basta una lettera.

di Redazione Il Posticipo

Non è un momento facilissimo per Pep Guardiola. Il tecnico del City è protagonista del suo peggior avvio di stagione da quando è in Premier. Quarto in classifica, non esattamente una posizione consona alle aspettative della tifoseria e alla qualità del City. Il tecnico però, rientra di prepotenza nei cuori dei tifosi del City. Basta una lettera.

GRAZIE – Guardiola ha infatti indirizzato una lettera a ciascuno dei tifosi che si sono sobbarcati, nello scorso settembre un viaggio abbastanza lungo per seguire il City in trasferta con lo Shakthar. Non esattamente dietro l’angolo e comunque in un giorno feriale. Quanto basta per ricevere una missiva scritta e firmata dal tecnico.

 

 

“Mercoledì 18 settembre 2019 tu e altri 113 tifosi avete fatto un lungo viaggio per vederci giocare contro lo Shakhtar Donetsk in Ucraina e io voglio cogliere questa occasione per ringraziarvi. Siamo stati molto contenti di aver iniziato il nostro percorso in Champions League con una vittoria. Abbiamo giocato contro un avversario difficile ma lo abbiamo affrontato bene, controllando il gioco e meritando la vittoria. Avere il vostro supporto in partite come queste vuol dire tanto e, come dico sempre, noi non siamo niente senza i nostri tifosi”.

REGALO – Viggio lungo e probabilmente costoso. Una scelta comunque azzeccata sebbene coraggiosa. Il City ha infatti portato a casa l’intera… posta. Soddisfatti e… rimborsati. Guardiola infatti non si è semplicemente limitato ai ringraziamenti. In vista della sfida di ritorno, infatti, il tecnico del Campioni d’Inghilterra ha invitato i “fedelissimi” a seguire la sfida anche in casa, ma da una posizione assolutamente privilegiata.

“Per ringraziarvi, vorremmo invitarvi all’area ospitalità del City per il match di ritorno contro lo Shakhtar Donetsk il prossimo 26 novembre 2019. A nome dei giocatori e dello staff, vorrei ringraziarvi ancora per il vostro incredibile supporto

Un bel modo per riconciliarsi, dopo la brutta sconfitta in casa del Liverpool che sembra aver chiuso in anticipo il campionato. Mai dire mai, però. Perché lo scorso anno, il City, era arrivato a -8 di ritardo dal Liverpool e poi si sa come è andata a finire…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy