Guardiola in FA Cup su un campo di patate? E il fantasma Wigan… fa paura!

Guardiola in FA Cup su un campo di patate? E il fantasma Wigan… fa paura!

Il tecnico catalano mette i guardia i suoi ragazzi: lo scorso anno infatti gli ottavi di finale sono andati storti ai Citizens in condizioni piuttosto simili… e il campo che ospiterà la sfida di quest’anno non fa di certo ben sperare!

di Redazione Il Posticipo

Newport-Manchester City: a leggerla così fa già paura! Una squadra di quarta divisione contro i campioni della Premier League: sulla carta non c’è partita, ma la FA Cup sa essere insidiosa come poche competizioni al mondo! Negli ottavi i Citizens fanno visita alla squadra capace di eliminare in questa edizione il Leicester (al terzo turno, ebbene sì!) e il Middlesbrough (al quarto): Pep Guardiola lo sa e mette in guardia i suoi giocatori. Il City finora ha segnato 12 gol senza subirne nemmeno uno (5-0 al Rotherham e 7-0 al Burnley), ma questo non significa che in casa del Newport sarà una passeggiata… con quel campo e il fantasma del Wigan in testa soprattutto!

CHE CAMPO – Il Rodney Parade ospiterà il Manchester City… in assenza del rugby! Il Newport condivide infatti il suo terreno di gioco con due squadre locali che sgomitano con la palla ovale sottobraccio: una situazione che da sola basta per mettere in guardia i “milionari” campioni d’Inghilterra che oggi dovranno lottare parecchio su un terreno che si annuncia piuttosto malconcio. Per la serie: campo di patate e spogliatoi angusti all’orizzonte? Guardiola ha caricato la sua squadra alla vigilia come riporta il Mirror: “Dobbiamo adattarci. Sappiamo che sarà dura. Loro giocano in una divisione inferiore, ma questo non significa che sarà facile. Pensarlo sarebbe un errore. Prenderemo tutto molto seriamemte, ne sono abbastanza sicuro. Tutti i miei ragazzi da giovani erano abituati a giocare in queste condizioni. Non sarà la prima volta per loro. A 15, 16, 17 anni correvano in campo come questo”. 

FANTASMA WIGAN – Il tecnico del City fa lo psicologo e tira in ballo quanto accaduto un anno fa, quando la sua squadra ci ha rimesso le penne agli ottavi col Wigan, allora in terza divisione:  “Speriamo di aver imparato da quella esperienza. Il Wigan era primo in League One e in condizioni incredibili”. Un anno dopo però la squadra di Guardiola è campione d’Inghilterra in carica e ha una consepevolezza maggiore nei propri mezzi, ma questo dato di realtà non schioda il catalano dalle sue paure: “Li rispetto perché hanno fatto cose incredibili con Leicester e Middlesbrough. Ciò che fanno lo fanno davvero bene e quello che è successo col Wigan dimostra che tutto è possibile”. Nella FA Cup 2017-18 il Tottenham ha rischiato di rimetterci le penne sul campo del Newport: al quarto turno è finita 1-1, gli Spurs hanno strapparto il pass per gli ottavi solo al replay. Guardiola sicuramente sarà al corrente anche di questo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy