Guardiola, difesa che fa acqua non si cambia: “Vado avanti con Fernandinho”

Guardiola, difesa che fa acqua non si cambia: “Vado avanti con Fernandinho”

I campioni d’Inghilterra continuano ad avere problemi difensivi che stanno costando molti punti in questa stagione. Pep Guardiola però è intenzionato a lasciare tutto intatto in vista della trasferta contro il Burnley perché non si fida dei difensori centrali che ha a disposizione

di Redazione Il Posticipo

Pep Guardiola va avanti per la sua strada nonostante tutto. Il rendimento del Manchester City è stato deludente lontano dall’Etihad Stadium nelle ultime settimane: dopo il k.o. in casa del Liverpool è arrivato il pareggio contro il Newcastle che ha fatto precipitare i campioni d’Inghilterra a undici lunghezze di distanza dai Reds in testa alla classifica. I Citizens, fra l’altro,  hanno sempre subito gol nelle ultime 7 gare disputate tra Premier League, Champions e Coppa di Lega inglese. Nonostante questo però Guardiola non ha intenzione di cambiare niente nella sua difesa.

NORWICH DA INCUBO – Avanti con Fernandinho, dunque e chi se ne importa delle critiche. Secondo quanto riportato da Four Four Two, Guardiola non ha intenzione di riportare a centrocampo il brasiliano, impiegato come difensore centrale negli ultimi mesi. A dirla tutta, il City potrebbe schierare la coppia centrale formata da Stones e Nicolas ma Guardiola, dopo la pessima esibizione della coppia contro il Norwich a settembre, non  sembra aver intenzione di riprovare esperimenti e brutte sensazioni.

“MI PIACE” – Guardiola ha ribadito la sua posizione alla vigilia della trasferta sul campo del Burnley nel turno infrasettimanale. Secondo la critica,  l’impiego di Fernandinho come difensore è un errore. Guardiola però la pensa diversamente: “Perché non giocano Stones e Otamendi? Mi piace Fernandinho in quella posizione, lo preferisco come difensore anziché come centrocampista. In mezzo vedo bene Gündogan e Rodri”. Il manager del City incassa le critiche, ma non molla: “Non siamo stati abbastanza bravi, miglioreremo”. Contro il Burnley non ci sarà Agüero per un infortunio alla coscio, l’argentino salterà la stracittadina con lo United in programma sabato: “Sergio tornerà dopo il derby”. Resta da capire se al momento del rientro dell’attaccante i punti di svantaggio dal Liverpool saranno ancora recuperabili.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy