Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Guardiola apre le porte: “Sané è infelice al City? Può andarsene…”. E il Bayern festeggia

Un favore, da ex tesserato, del resto può anche farlo ai bavaresi: Pep Guardiola dà il via libera a Sané. Se è infelice al City, che se ne vada pure. E in Baviera si festeggia.

Redazione Il Posticipo

Durante il calciomercato, si dicono tante cose. Si parla di molte cose, di variabili, di bonus, di clausole contrattuali particolari comprese quelle di rescissione. Non si parla con la stessa frequenza dell'importanza dello stato d'animo dei calciatori. Vero è che i calciatori hanno dei contratti che li lega alle società e salvo casi particolari, andrebbero onorati. Ma è anche sacrosanto che un calciatore voglia andarsene per qualche motivo. Il club giustamente potrebbe fare resistenza ma... che succede quando non ne fa? Per informazioni chiedere a Josep Guardiola, che ha parlato del suo calciatore Leroy Sané.

FELICE - Secondo la stampa inglese l'ala tedesca non è più felice di stare a Manchester. Il ragazzo non è più la prima scelta del catalano da tempo: troppa concorrenza. Il Bayern Monaco ha fiutato questo disamore e sta cercando da frapporsi tra il ragazzo e il Manchester City. Per i bavaresi, Sané dovrebbe andare a colmare il vuoto lasciato da Arjen Robben ma finora, il City, non sembrava molto convinto di privarsi del ragazzo. Fino ad oggi. Perché il Mirror riporta alcune dichiarazioni di Guardiola: "Ho detto molte volte che voglio gente felice di essere qui".

100 MILIONI - "Lo aiuteremo a stare al massimo. Conosciamo il suo potenziale e quale sia il suo livello. Ha una qualità speciale che è molto difficile da trovare in altri". Insomma, queste sembrano le parole di qualcuno che non ha la minima intenzione di lasciar andare un proprio giocatore, tuttavia... "Ma allo stesso tempo, l'ho detto una decina di volte alla dirigenza, voglio persone che siano felici di essere qui. Se non vogliono, se ne vadano. Ma la voglia di averlo con noi è sempre lì". E se questo è un messaggio che fa esultare i tifosi del Bayern Monaco, è anche un messaggio al calciatore: è libero di andarsene ma qualora decidesse di restare, per Pep, non cambierebbe nulla. Il problema, però, è che il City vuole 100 milioni. Di sterline. Il Bayern è disposto alla spesa?