Napoli, ecco il Girmald(o)ello per innescare la volata scudetto

Napoli, ecco il Girmald(o)ello per innescare la volata scudetto

Dal Portogallo assicurano che Grimaldo, esterno del Benfica, sia a un passo dal Napoli. Un gran colpo per Sarri, che avrebbe la possibilità di schierare una delle migliori catene di sinistra in Europa.

di Redazione Il Posticipo

Il grimald(o)ello giusto per puntare allo Scudetto arriva dal Portogallo. Il Napoli è su Grimaldo del Benfica. Uno dei migliori terzini sinistri d’Europa, nonchè uno dei più grandi rimpianti del Barcellona. I blaugrana lo hanno accolto nella Masìa a soli 13 anni, salvo poi firmargli il lasciapassare verso il Portogallo, dove, in 24 mesi è maturato tantissimo.

Galeotta fu la Champions

Sarri si è innamorato di lui in Champions. Specificatamente in un Napoli-Benfica giocata al San Paolo due anni fa, quando Grimaldo ha letteralmente cancellato dal campo Callejon. Non esattamente l’ultimo degli sprovveduti. Lo spagnolo, annientato tatticamente e fisicamente, è stato limitato sia sulla corsa che sul fisico, nonostante la differenza di chili e centimetri pendesse dalla parte dell’esterno azzurro. Una partita perfetta soprattutto nei movimenti senza palla, tema su cui Sarri è assolutamente sensibile.

Cosa può dare Grimaldo al Napoli

Grimaldo è potenzialmente il miglior esterno sinistro del prossimo decennio. Ha sensibilità tattica, tempi di gioco e grandissima capacità di scambiare il pallone nello stretto, anche sotto pressione e con spazi limitati. Inoltre sa accompagnare l’azione anche a centrocampo, inserendosi nella mediana e creando costante superiorità numerica. La grande tecnica di base gli permette un ottimo controllo di palla. In conduzione evita gli avversari senza correre rischi, muovendosi sull’appoggio e mai sul dribbling. Proprio come vuole Sarri

A gennaio o a giugno?

Classe 1995, 23 anni da compiere e un contratto in scadenza nel 2022. Il valore di mercato si è decuplicato rispetto al suo esordio con la maglia dei lusitani. Ciò non significa che non sia in vendita, anzi. I portoghesi cercheranno, con ogni probabilità, di scatenare un’asta per fatturare il più possibile. Ecco perchè il Napoli deve muoversi per tempo e anticipare la concorrenza a gennaio. Sul ragazzo, gli occhi di Manchester United, Chelsea e PSG. Il sacrificio sarebbe notevole: 30 milioni di euro. L’investimento per il futuro però è assicurato. Fra due o tre anni il Napoli potrebbe ritrovarsi con in rosa un top player assoluto e che con insigne creerebbe una catena di sinistra di livello mondiale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy