Grifo due gol e una candidatura. “Io ci credo sempre. Ringrazio Mancini per la fiducia”

Una prestazione importante, quella contro l’Estonia, perlomeno per il ranking

di Redazione Il Posticipo

Una prestazione importante, quella contro l’Estonia, perlomeno per il ranking. L’Italia ha fatto il suo in una partita dove c’era solo da perdere. E fra i protagonisti del match c’è Vuncenzo  Grifo. Il ragazzo ha parlato ai microfoni di Raisport. 

GOL – Una bella prestazione quella di Grifo.  “Sono molto contento di giocare per la nazionale, ho comunque segnato due gol. Sono felice e ringrazio per la fiducia”. Una storia particolare la sua. Poteva scegliere fra la nazionale tedesca e quella italiana. E non ci ha pensato un attimo. “Non ho mai avuto dubbi nello scegliere la nazionale azzurra, mi sento al 100% italiano ne sono felice e orgoglioso. Ringrazio la mia famiglia che mi ha sempre sostenuto e spero di avergli regalato una bella serata”.

EUROPEI – In partite come queste chi ha una chance la deve sfruttare. E in questo senso Grifo pone la sua candidatura per essere preso in considerazione. “Io ci credo sempre, se vai in campo devi dare il 100% e fare il massimo per farsi vedere. Alla fine deciderà il mister, ma questo è comunque un gruppo unito, con ragazzi di grande livello. Io che gioco a Friburgo vengo qui per imparare, fare esperienza e migliorare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy