Griezmann tira fuori le unghie: “Non so perchè la gente si inventi sempre nuove destinazioni per me. Il rapporto con Messi migliorerà…”

Griezmann tira fuori le unghie: “Non so perchè la gente si inventi sempre nuove destinazioni per me. Il rapporto con Messi migliorerà…”

È ormai passato oltre un anno da quando il Barcellona ha ufficializzato l’acquisto di Griezmann, ma al momento di fantastico nell’avventura blaugrana del Piccolo Diavolo c’è davvero poco. Tra voci di mercato e un rapporto parecchio discusso con Messi, il campione del mondo 2018 non ha avuto vita facile. Ma ora…attacca.

di Redazione Il Posticipo

È ormai passato oltre un anno da quando il Barcellona ha ufficializzato l’acquisto di Antoine Griezmann, strappato all’Atletico Madrid attraverso una controversa clausola rescissoria. Ma se il tweet dei blaugrana recitava “Griezmann, c’est fantastique”, al momento di fantastico nell’avventura blaugrana del Piccolo Diavolo c’è davvero poco. Il francese ha avuto parecchi problemi di ambientamento e in alcune partite ha addirittura perso il posto a scapito di compagni meno quotati (Braitwaithe) o molto più giovani (Ansu Fati). E poi c’è stata quella difficoltà di trovarsi in campo con Messi, che ha addirittura fatto pensare alla possibilità che il francese potesse lasciare il Camp Nou.

VOCI – Tutte questioni di cui il francese ha parlato in un’intervista a RTL. In cui il campione del mondo 2018 ha messo subito in chiaro una cosa: tutte le voci di mercato che prevedono un suo addio ai blaugrana non sono da prendere in considerazione.”Se il mio futuro è al Barça? Sì. E non so perchè la gente continui a inventarsi possibili destinazioni per me, forse per vedere se un giorno potranno dire di avere ragione. Sto bene al Barcellona, so di avere la fiducia del club e dell’allenatore. Ho voglia di rivedere i miei compagni e di dare tutto per vincere tutti i trofei possibili, visto che nella scorsa stagione non abbiamo vinto nulla ed era molto tempo che non succedeva al Barça”.

LEO – Sul rapporto con Messi, Griezmann è abbastanza sincero, ammettendo che nella sua prima stagione la capacità di lavorare assieme alla Pulce in campo non è stata quella che ci si aspettava. Ma il transalpino spiega che gli è anche successo con un compagno di nazionale e poi…hanno vinto assieme un mondiale. “È stata una stagione molto complicata per tutti, però adesso possiamo tornare a cercare di migliorare la nostra intesa. La mia relazione con Leo è simile a quella che ho con Mbappè. All’inizio non riuscivamo a venirci incontro e c’è voluto un po’ per intendermi con lui. E con Messi le cose miglioreranno”. Anche perchè, potrebbero obiettare al Barça, peggio della scorsa stagione non possono andare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy