Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Grealish, un acquisto…incomprensibile: “Il City muove il pallone e prende uno con la colla sui piedi…”

LONDON, ENGLAND - JULY 11: Jack Grealish of England is fouled by Jorginho of Italy during the UEFA Euro 2020 Championship Final between Italy and England at Wembley Stadium on July 11, 2021 in London, England. (Photo by Facundo Arrizabalaga - Pool/Getty Images)

L'ex centravanti Chris Sutton dice la sua sull'acquisto di Grealish da parte del City. E per il nuovo calciatore britannico più costoso di sempre non sono esattamente complimenti, anzi...

Redazione Il Posticipo

Chissà se qualcuno a Manchester, sponda City, si sta mangiando le mani. Certo, Pep Guardiola ha dimostrato in carriera che per vincere in Germania e in Inghilterra non ha avuto bisogno di Leo Messi, ma è anche vero che quando si tratta di Champions League il catalano ha sollevato il trofeo solo quando aveva nella sua squadra la Pulce. Dunque la possibilità di portare l'argentino all'Etihad avrebbe certamente fatto piacere tanto ai tifosi dei Citizens quanto al loro allenatore. E invece, beffa delle beffe, sembra proprio che Messi finirà ai grandi rivali del Paris Saint-Germain, per formare un tridente pazzesco con Neymar e Mbappè. Una situazione che potrebbe essere stata causata...da Jack Grealish.

GREALISH - Il tempismo dei Citizens, visto dall'esterno, non è stato decisamente perfetto. Nello stesso momento in cui il Barcellona ha comunicato la rottura definitiva con Messi, infatti, il club inglese ha annunciato l'arrivo del centrocampista dell'Aston Villa, pagato 100 milioni di sterline, che al cambio fanno 118 milioni di euro. E, tanto per essere sicuri che Messi non possa arrivare all'Etihad, al calciatore dei Tre Leoni è stato affidato anche il numero 10, lasciato libero dal Kun Aguero. Basterebbe questo per rendere l'acquisto di Grealish un qualcosa di...negativo. Ma arriva anche l'ex centravanti Chris Sutton a dire la sua sulle colonne del DailyMail. E per il nuovo calciatore britannico più costoso di sempre non sono esattamente complimenti, anzi...

 (Photo by Marc Atkins/Getty Images)

COLLA - "Il Manchester City è celebre per la capacità di muovere il pallone, ma ha speso tantissimo per un calciatore di 25 anni che ha la colla sullo scarpino destro". Insomma, uno abituato a tenere il controllo del pallone a lungo, che non sembra poi così adatto al gioco del City. E Sutton...dà i numeri. "Grealish ha tenuto il pallone per 7035 metri nella scorsa stagione, la tiene come nessuno nel calcio inglese. È evidente che Guardiola lo considera un giocatore in grado di rivoluzionare la squadra e sarà interessante vedere come lo farà giocare. Ci sono molte probabilità che inizi come centravanti e credo che l'ultimo pezzo del puzzle sarà l'acquisto di un centravanti". E ogni riferimento a un certo Harry Kane non sembra per nulla casuale...