Grazie alla BMW il Bayern Monaco mette 800 milioni… nel motore

Grazie alla BMW il Bayern Monaco mette 800 milioni… nel motore

Il Bayern Monaco è senza dubbio la prima potenza economica del calcio tedesco. Ora, il divario con le altre squadre crescerà ancora grazie a un nuovo ingresso in società da 800 milioni. Fine della concorrenza?

di Redazione Il Posticipo

Per una squadra di calcio la sponsorizzazione è sempre più importante. Le aziende cercano visibilità e le squadre hanno bisogno di liquidi per cercare di migliorarsi costantemente. Anche se in maniera poco approfondita e semplicistica, è più o meno questo meccanismo che porta le società di calcio a siglare accordi di sponsorizzazione con degli importanti marchi. Ci sono aziende disposte ad investire cifre davvero folli sul calcio ed è proprio quello che potrebbe succedere tra BMW e Bayern Monaco prossimamente.

CONCORRENZA – Stando a quanto riporta il quotidiano sportivo spagnolo As, la conosciutissima casa automobilistica bavarese sarebbe pronta a rilevare il pacchetto azionario dell’altro grande gruppo tedesco afferente allo stesso settore di produzione: l’Audi. Infatti, sembra che la BMW sia intenzionata ad acquistare la parte di azioni che ‘i colleghi’ dei quattro cerchi detengono del colosso calcistico tedesco ed europeo. Si parlerebbe di una percentuale dell’8,33 delle azioni del club, ma la cifra che dovrebbe sborsare la casa automobilistica per acquistarle, almeno agli occhi di un comune mortale, potrebbe sembrare davvero folle.

QUANTI SOLDI! – La rivista Manager Magazin parla di un possibile esborso da parte della BMW di circa 800 milioni di euro ma il portavoce dell’azienda raggiunto dai loro microfoni non ha voluto né confermare né smentire forse proprio perché sia la squadra che l’azienda sono delle società quotate in borsa e, come si vede spesso in borsa, basta davvero poco per spostare gli equilibri. Sarebbero stati alcuni appaltatori, però, a far trapelare queste indiscrezioni e pare che l’accordo sia molto vicino. Questa mossa potrebbe rinforzare ulteriormente il già assodato strapotere economico del Bayern Monaco che si rifletterebbe, non troppo indirettamente, sul campo. L’accordo dovrebbe avere data di scadenza nel 2025. Poi, mettendosi nei panni dei tifosi del Bayern e parlando anche in termini piuttosto campanilistici, avere al proprio fianco uno sponsor così forte e…concittadino è sempre meglio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy