calcio

Gravesen: un galactico per caso, tra poker, risse, pistole…e Shrek

Redazione Il Posticipo

 GLASGOW, UNITED KINGDOM - SEPTEMBER 25: Thomas Gravesen of Celtic throws the ball during a training session at the Barrowfield training ground September 25, 2006 in Glasgow, Scotland. (Photo by Jeff J Mitchell/Getty Images)

Alla fine della carriera, clamorosamente, Gravesen cambia...superficie. Dal verde del rettangolo a quello dei tavoli da poker. E scopre incredibilmente (ma non troppo) di essere più abile con le carte in mano che con il pallone fra i piedi. A tal punto godersi i propri risparmi nella capitale del lusso, Las Vegas, e fatturare, al netto di una tormentata storia d’amore con una modell, 100 milioni di dollari. Nessun rimpianto, dunque, per aver smesso così presto.