calcio

Gravesen: un galactico per caso, tra poker, risse, pistole…e Shrek

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Christof Koepsel/Bongarts/Getty Images)

La quintessenza di Gravesen è nell’aneddoto raccontato da un suo vecchio allenatore, Fritsen, che è anche prodigo di consigli. Uno, in particolare: il tecnico gli raccomanda di ricordarsi, poco prima che l’istinto abbia il sopravvento, di immaginare di avere tre pietre in una tasca e di doverle spostare nell’altra. Uno stratagemma affinché Gravesen si possa concentrare su altro. Il problema è che qualche volta non funziona...e volano ceffoni.