calcio

Gravesen: un galactico per caso, tra poker, risse, pistole…e Shrek

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Memorabile la sua esperienza all’Everton, Gravesen non ama pagare le bollette e per ridurre i consumi decide di dormire a casa di Carsley, senza mai sapere se i compagno di squadra fosse d’accordo. In allenamento porta una pistola da paintball e comincia a sparare all’impazzata, tingendo chiunque gli capitasse a tiro. Non contento, per rendere più attiva una seduta decide di piazzare razzi e fuochi d’artificio prendendo di mira il malcapitato fisioterapista.