Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gotti: “La Lazio sta bene, il nostro approccio troppo molle, Kiwior darà il massimo da centrale difensivo”

Gotti: “La Lazio sta bene, il nostro approccio troppo molle, Kiwior darà il massimo da centrale difensivo” - immagine 1
Risultato mai in discussione all'Olimpico.

Redazione Il Posticipo

Bel derby degli aquilotti è la Lazio a spiccare il volo. Secondo 4-0 consecutivo della squadra di Sarri in campionato. Partita perfetta,  quella dei biancocelesti. Sfida contro lo Spezia mai realmente in discussione. Gotti commenta la sconfitta maturata allo stadio Olimpico ai microfoni di Sky Sport.

KO

Poker servito di Sarri. Divario di qualità e risultato. Spezia quasi mai in partita. Un KO che non lascia spazio a molte recriminazioni. "La Lazio è una della squadra che sta maggiormente bene. E sa sfruttare gli episodi. Probabilmente il nostro approccio è stato troppo molle. Abbiamo concesso un rigore e due gol in pochi minuti. A modo nostro avevamo anche creato qualche occasione ma non è stata sfruttata sullo 0-0. Oggi la coperta è stata corta".

KIWIOR

Legittimo chiedersi perché Kiwior abbia giocato a tutta fascia. "La Lazio ha avuto troppi spazi a disposizione perché siamo andati a prenderli troppo alti. A volte bastano quindici metri di campo per spostare equilibri e la squadra ha perso troppi duelli su Zaccagni e Anderson. Kiwior ha giocato a tutta fascia per cambiare un solo uomo e non tutto un reparto cercando di sfruttare un calciatore che ha sempre manifestato grande duttilità anche se aveva di fronte uno dei migliori interpreti del ruolo. Sicuramente è destinato a dare il meglio nel ruolo di centrale difensivo".

Gotti: “La Lazio sta bene, il nostro approccio troppo molle, Kiwior darà il massimo da centrale difensivo”- immagine 2

TRASFERTA

Lo Spezia continua a far punti solo al Picco, ma è anche vero che lontano da casa ha giocato contro Inter, Napoli, Juventus e Lazio. Non era oggettivamente facile. "All'Olimpico occorre essere perfetti per fare risultato.  Di sicuro lo Spezia ha avuto un rendimento diverso ma mi sembra presto per una valutazione consuntiva anche perché abbiamo affrontato solo big. Premesso questo, la mentalità della squadra non deve cambiare a prescindere da dove si gioca.  Adesso ci aspettano una serie di partite decisive per la nostra classifica, dovremo essere in grado di indirizzare le partite come e dove vogliamo".