Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Glik: “Milik al Benevento? Magari, lo accoglieremmo a braccia aperte…”

NAPLES, ITALY - JULY 25:  Arkadiusz Milik during the Serie A match between SSC Napoli and US Sassuolo at Stadio San Paolo on July 25, 2020 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Suggestione di mercato per i sanniti. E il connazionale dell'attaccante del Napoli chiama...

Redazione Il Posticipo

Milik al Benevento. Una suggestione di mercato. Kamil Glik, uno dei punti di forza della difesa di Inzaghi ne parla a Radio Kiss Kiss. E apre le porte al suo connazionale. Il centrale polacco, ha analizzato anche gli altri argomenti.

SALVEZZA - Il Benevento si gode una stagione sinora ben oltre le più rosee aspettative. Otto punti di vantaggio sulla quota salvezza.  "La vittoria contro il Genoa è stata fondamentale. Sono punti importanti. Prima la squadra giocava delle ottime partite, ma non riusciva a raccogliere nulla. Contro una diretta concorrente abbiamo centrato il risultato. Importantissimo". Decisiva la rete di Insigne. "Roberto sta dimostrando di essere un calciatore all'altezza della Serie A. Sono molto contento per lui perché oltre ad essere un ottimo giocatore è anche un bravissimo ragazzo".

 MARSEILLE, FRANCE - JUNE 29: In this handout image provided by UEFA, Arkadiusz Milik faces the media during the Poland press conference at Stade Velodrome on June 29, 2016 in Marseille, France. (Photo by Handout/UEFA via Getty Images)

MILIK - L'unica pecca di questo straordinario inizio di stagione è l'incapacità di trovare con continuità la via del gol. Al Benevento servirebbe un... Inzaghi ma ce l'ha in panchina e non può scendere in campo. Come "surrogato", però, andrebbe benissimo un calciatore come Milik. Il polacco è sul mercato, Glik lo conosce bene e lo accoglierebbe a braccia aperte. "Milik al Benevento sarebbe il benvenuto. Magari venisse, sarebbe accolto a braccia aperte. So che non sta vivendo un periodo felicissimo ma è anche vero che si tratta di una sua situazione e non mi va di entrarne in merito Credo che debba parlare con il Napoli e decidere cosa fare insieme. Spero che a gennaio si possa trovare una soluzione che possa accontentare sia la società che il calciatore. Se ne gioverebbe anche la Polonia, visto che nel prossimo giugno giocheremo gli Europei".

TORINO - Nella lotta salvezza, ed era difficile prevederlo, è finito coinvolto anche il Torino, squadra cui Glik è molto legato. Ancora più impensabile, considerato i rapporti di forza di inizio campionato, che il Benevento potesse avere il doppio dei punti della squadra di Giampaolo. "Mi spiace per il momento che sta attraversando il Torino. Sono ancora molto legato al club, ma secondo me alla fine centreranno la salvezza. Però non voglio entrare nelle dinamiche di una situazione che non conosco".