Gli…strani auguri di Pelé a Maradona: “Una notte serena con un buon libro”

Gli…strani auguri di Pelé a Maradona: “Una notte serena con un buon libro”

Per il compleanno di Diego Armando Maradona il numero di messaggi d’auguri è enorme ma ce n’è uno che sembra spiccare su tutti. Gli auguri di Pelé…in rovesciata causano ilarità sul web.

di Redazione Il Posticipo

Tutti hanno un nemico giurato. Che poi, nemico è anche una parola grossa. In ogni caso, chiunque, al lavoro, in un gruppo di amici o in famiglia è dotato di un personaggio percepito come una nemesi con il quale non si perde occasione per punzecchiarsi e prendersi in giro con quel pizzico di sarcasmo e malizia. In fondo, poi, ci si vuole un gran bene ma guai lasciare che tale affetto possa essere minimamente notato. In un certo modo, questo tipo di rapporto è quello che intercorre da decenni tra Diego Armando Maradona e Pelé. Quante se ne sono dette i due campioni? Tante e di tutti i colori, ma che tra i due ci sia un grande affetto è indubbio. Altrimenti, per quanto possa farlo in maniera sarcastica, il brasiliano si guarderebbe benissimo dall’augurare un buon compleanno al Pibe de Oro.

MOLTO RISPETTO MA… – Per il suo compleanno, Diego Armando Maradona sta ricevendo molti affettuosi messaggi d’auguri da tutto il mondo del calcio e non solo. Per i calciatori di ieri oggi e domani questa è una sorta di giornata di culto: il compleanno di una delle più grandi leggende del calcio di tutti i tempi. Nessuno si priva della gioia di partecipare ai messaggi d’auguri e nessuno osa prendere in giro l’ex numero dieci del Napoli e della nazionale Argentina. In realtà, non proprio nessuno: solo qualcuno con un curriculum altrettanto ricco e colorato si può permettere di gongolare con una leggenda del genere. E chi può farlo se non Pelé?

IL POST – Il campione verdeoro, riconosciuto da molti come il più grande interprete del calcio brasiliano di tutti i tempi, ha mandato un simpatico messaggio d’auguri all’acerrimo amico argentino: “Buon compleanno, amico mio. Probabilmente passerai una serena serata a casa con un buon libro ma spero che troverai anche del tempo per fare festa”. Senza troppa paura di essere smentiti si può affermare che Pelé abbia twittato in maniera sarcastica verso il rivale di sempre, alludendo alla natura festaiola dell’argentino. Anche se, una serata tranquilla non è del tutto da escludere, se si sospetta che la paura vissuta sugli spalti russi durante il mondiale possa aver scalfito l’attitudine da anima della festa di Diego. Difficile? Forse…

PIACE MOLTO – In ogni caso, il post ha trovato oltre duemila like sul social network in questione e Pelé sarà abbastanza soddisfatto che il suo scherzetto abbia raggiunto lo humor di così tante persone.Gli auguri di buon compleanno sono sinceri, ma di certo tutti stanno seguendo il post nell’attesa che la Mano de Dios si posi sulla tastiera per abbozzare una risposta condita con altrettanto pepe. Un appello al brasiliano, però si potrebbe anche fare: ma almeno nel giorno del suo compleanno, glielo possiamo dire al povero Diego che Maradona è…meji’ ‘e Pelé?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy