calcio

Gli insostituibili: quando un addio distrugge una squadra e fa finire un ciclo

Redazione Il Posticipo

 Mandatory Credit: Allsport/ALLSPORT

In attesa di sapere se ci sarà ed eventualmente come vivrà il Barcellona l'addio di Messi, c'è un precedente che non fa molto piacere. Nell'estate 2000 se ne va dal Camp Nou Figo, che accetta l'offerta del Real. E poco importa che resti Rivaldo e che arrivi Ronaldinho, per un quinquennio la squadra che aveva conquistato 7 titoli su 10 negli anni Novanta crolla e non porta a casa nulla fino alla stagione 2004/05. Quando, guarda caso...esordisce Messi.

Potresti esserti perso