calcio

Gli insostituibili: da Wenger e Sir Alex ad Allegri, quando un allenatore lascia il vuoto…

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Ne sanno qualcosa anche al Real Madrid, dove Zinedine Zidane è arrivato e ha cambiato la storia. All'inizio il francese è stato un traghettatore: il presidente Florentino Perez gli ha affidato la panchina dopo aver esonerato Rafa Benitez nel gennaio 2016 (lo spagnolo era in carica da giugno 2015). Da allora in poi Zizou ha vinto sempre la Champions fino alle dimissioni dell'estate 2018: allora Perez ha scelto Julen Lopetegui (giugno-ottobre 2018), poi ha ripiegato su Santiago Solari (fino a marzo). Come è finita? Che dopo l'esonero dell'argentino è ritornato Zidane ovviamente!