Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gli argentini “condonano” Higuain in appello dopo quasi sei anni…

In tempi di astinenza calcistica, abbonando le repliche: e in Argentina hanno ritrasmesso la finale persa con la Germania nella finale mondiale del 2014. Un'occasione per rivalutare la prova di Higuain.

Redazione Il Posticipo

Higuain, "amnistia" da Coronavirus. Il centravanti della Juventus, quasi sei anni dopo la sfortunata finale di Rio, trova il "perdono" del grande pubblico argentino.

REPLAY - Come riportato dal quotidiano Olè, causa la pandemia di coronavirus, i canali televisivi sportivi hanno modificare i loro programmi abituali. Non essendoci partite in diretta, i canali sportivi ripescano materiale d'archivio. E, TyC Sports, con buona dose di coraggio,  ha ripercorso il Mondiale 2014 e il percorso dell'Argentina chiusosi con un amarissimo secondo posto in finale dopo essere stata sconfitta in finale dalla Germania. Svuotata dall'aspetto emozionale, la sfida è stata un'occasione per ripercorrere in modo anche più analitico gli eventi del Maracanà. E... in appello, il centravanti della Juventus esce perlomeno rivalutato.

SOCIAL - La sfida è stata sviscerata, ovviamente, anche sui social. E dopo aver passato al setaccio la prova della coppia centrale formata da De Michelis e Zabaleta, insuperabili sino al 90', condannato l'ingresso di Gago, è il... turno di Higuain protagonista nel bene e nel male del match. Un gol annullato per fuorigioco millimetrico, l'errore a tu per tu con Neuer. E poi, sfuggita ai più a caldo, ma ben presente anni dopo una prestazione in aiuto dei compagni e un colpo subito uscita del portiere del Bayern Monaco che lo travolge, senza che l'arbitro intervenga. Quanto basta per una... consistente riduzione della pena.

"Se questo non è rigore, invito a chi lo pensa, quando finirà la quarantena a farsi dare una ginocchiata in faccia come quella subita da Higuain e poi decidere se sia rigore o no"

"Parliamo sempre dell'errore di Higuain, ma quello che mi fa più male è questo. Incredibile che Rizzoli non abbia preso la penalità che Neuer concede al Pipita"

"Higuain è stato il miglior centravanti della nazionale argentina da Batistuta. Vedremo se Lautaro Martinez riuscirà a fare qualcosa di simile nella sua carriera. Il pipita era un mostro".

Insomma, non un'assoluzione piena, ma a distanza di anni, un condono che tutto sommato rende giustizia a un giocatore che è stato sfortunato, ma contestato evidentemente oltre i suoi demeriti in quella partita.