Giroud promesso sposo del Tottenham? Mourinho potrebbe “battere” la Lazio

Giroud promesso sposo del Tottenham? Mourinho potrebbe “battere” la Lazio

Tempi duri per l’attaccante francese, rimasto ai margini del Chelsea dopo il mancato trasferimento nell’ultima sessione di mercato. Il futuro però potrebbe riservare belle sorprese ad Olivier Giroud: la Lazio lo vuole, il Tottenham non molla la presa…

di Redazione Il Posticipo

Un presente da dimenticare al più presto, un futuro tutto da scrivere. Nel gennaio 2018 Olivier Giroud è passato dall’Arsenal al Chelsea, ma questa mossa non ha sortito gli effetti sperati dal francese voluto fortemente da Antonio Conte e poi poco utilizzato da Maurizio Sarri e Frank Lampard. Il campione del mondo cerca un club per rilanciarsi in vista della prossima stagione: sbarcherà in Italia o resterà in Inghilterra? Le alternative ora non gli mancano.

SOGNO LAZIO – Giroud alla Lazio non è un sogno impossibile. Le voci circolate alla fine dell’ultima sessione di mercato trovano conferme in quanto riportato dalla stampa inglese: secondo il Sun, i biancocelesti vogliono offrire all’attaccante un pre-contratto per bloccarlo in vista di giugno. Prendere Giroud sarebbe un grande affare per il club del presidente Claudio Lotito: il francese metterebbe la sua esperienza internazionale al servizio di Simone Inzaghi e soprattutto arriverebbe a Roma a costo zero dato che il suo contratto col Chelsea è in scadenza il 30 giugno 2020.

MOU NON MOLLA – Su Giroud però non c’è solo la Lazio, ma anche il Tottenham di José Mourinho: il francese sta aspettando di capire se lo Special One vuole prenderlo come alternativa al capitano Harry Kane fermo ai box per infortunio. Giroud vorrebbe chiede un contratto di due anni col club del nord di Londra: il presidente Daniel Levy glielo concederà? Per il campione del mondo andare dagli Spurs però significherebbe “tradire” l’Arsenal con cui ha giocato e segnato per sei stagioni in Premier League (73 gol in 119 partite). Al momento invece Giroud è lontanissimo dall’Inter che lo ha cercato negli ultimi mesi senza chiudere l’affare alla fine complice l’esborso di euro per Christian Eriksen: il dietrofront dei nerazzurri avrebbe infastidito l’attaccante. Comunque sia Giroud lascerà il Chelsea con cui è sceso in campo solamente cinque volte in questa stagione: troppo poche per un campione del mondo in carica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy