Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Giroud, partita indimenticabile: “Si gioca a calcio per vivere serate come queste”

(Photo credit should read GLYN KIRK/AFP/Getty Images)

l centravanti francese trascina il Chelsea in casa del Siviglia con un poker che lo iscrive di diritto nella storia della competizione e del club.

Redazione Il Posticipo

Una notte indimenticabile per Olivier Giroud. Il centravanti francese trascina il Chelsea in casa del Siviglia con un poker che lo iscrive di diritto nella storia della competizione e del club. In Europa, prima di lui, l'unico calciatore a segnare quattro gol per il Chelsea (poi diventati cinque) è stato Peter Osgood nella vittoria interna per 13-0 contro l'UN Kaerjeng. Si giocava il primo turno di Coppa delle Coppe, era il 29 settembre 1971.

VAN NISTELROOY  - In generale Giroud è il secondo giocatore a segnare quattro gol per una squadra inglese in una partita di Champions League dopo Ruud van Nistelrooy nella vittoria casalinga per 4-1 del Manchester United contro lo Sparta Praga il 3 novembre 2004 ed è il secondo giocatore francese a segnare quattro gol in una singola partita di Champions League dopo Gomis con il Lione il 7 dicembre 2011 in una sfida molto discussa chiusa 7-1 in casa della Dinamo Zagabria.

STORIA - Il centravanti ha parlato a BT Sport. "Quando vinci 4-0 in una trasferta di Champions League è sempre una bella sensazione, ma vorrei sottolineare la buona prestazione della squadra. Abbiamo preso in mano la partita dall'inizio". Poker e tripletta perfetta. Destro, sinistro e testa. Niente male. "Certamente, è sempre bello essere nella storia del club. Noi giochiamo a calcio per vivere serate come queste ma ciò che mi rende felice è aiutare la squadra a vincere e segnare il quattro gol. Cercherò di andare avanti così".

FUTURO  - A questo punto è difficile immaginarlo lontano da Londra. "Adesso mi voglio solo godere questa e una grande  vittoria. Pensiamo a recuperare e poi penseremo al Leeds. Sarà una partita speciale. È passato tanto tempo, ci mancano i nostri tifosi, il calcio non è lo stesso sport senza i tifosi. Non vediamo l'ora di rivederli, speriamo in una bella accoglienza".