Giocatori di culto e meteore: il primo Barça di Iniesta

Giocatori di culto e meteore: il primo Barça di Iniesta

A sedici anni dal debutto in blaugrana, molto è cambiato per Iniesta, ma anche per il Barcellona. Basterebbe vedere l’undici titolare in cui ha esordito l’Illusionista…

di Francesco Cavallini

I…TITOLARI

 

default

C’è ovviamente di più nella rosa di quel Barça. Van Gaal decide di lasciare a casa qualche calibro pesante, ma volendo avrebbe potuto portare con se Frank de Boer, Marc Overmars, Patrick Kluivert, Javier Saviola e addirittura Luis Enrique, volendo citarne giusto qualcuno. Tutti calciatori importanti, da cui Iniesta ha avuto l’occasione di imparare e che certamente hanno lasciato qualcosa nel background calcistico del numero 8. Che ora lascia il Barça, in uno stato certamente migliore di come l’ha trovato. In fondo, la missione di tutti gli eroi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy