Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gimenez rischia una squalifica: può beccarsi 15 giornate per la gomitata a un membro del personale FIFA!

Gimenez rischia una squalifica: può beccarsi 15 giornate per la gomitata a un membro del personale FIFA! - immagine 1
Continuano gli strascichi polemici del finale del gruppo H della Coppa del Mondo 2022. I calciatori dell'Uruguay si sono scatenati contro l'arbitro e contro il personale della FIFA presente a bordo campo. E Gimenez rischia una sanzione esemplare.

Redazione Il Posticipo

Continuano gli strascichi polemici del finale del gruppo H della Coppa del Mondo 2022. La vittoria in extremis della Corea del Sud contro il Portogallo ha condannato all'eliminazione l'Uruguay, che stava battendo il Ghana e poteva sperare di passare il turno al secondo posto. E considerando che a Cavani e compagni sarebbe bastato un gol per superare gli asiatici, gli ultimi attimi del match e quelli immediatamente successivi al fischio finale sono stati perlomeno concitato. Tra un rigore richiesto e il ricordo di quello concesso al Portogallo nel match precedente (il gol che alla fine ha condannato i sudamericani), i calciatori di Alonso si sono scatenati contro l'arbitro Siebert e contro il personale della FIFA presente a bordo campo. E Gimenez rischia una sanzione esemplare.

Colpi e insulti

—  

Come spiega AS, il difensore dell'Atletico Madrid ha colpito con una gomitata alla schiena un membro del personale FIFA e adesso potrebbe essere squalificato per quindici giornate. Gimenez è stato trattenuto da vari compagni, ma dei video girati a bordo campo hanno ripreso il momento dell'aggressione. E non che il calciatore del Cholo Simeone non si sia dato da fare anche con la lingua. Nei video si sentono anche molto bene una serie di insulti rivolti dal difensore ai membri del personale FIFA: "Manica di ladroni, siete una manica di ladroni! Figli di pu***na!". Il tutto, noncurante del fatto di essere ripreso e che probabilmente le immagini gli costeranno un castigo di quelli pesanti.

E forse rischia anche con l'Atletico

—  

Ora dipenderà da quello che dirà il referto della partita, ma è difficile che comunque Gimenez possa passarla liscia. Il regolamento parla abbastanza chiaro: "almeno quindici partite o un periodo di tempo adeguato per aver aggredito (dare gomitate, pugni, calci o morsi, sputare, colpire, etc) un ufficiale della partita". Sarebbe il caso dell'uruguaiano, con un possibile problema anche per Simeone. Se la decisione disciplinare dovesse essere quella di una sanzione per un periodo di tempo, sarebbe infatti applicabile a tutte le manifestazioni sotto l'egida della FIFA. E quindi, di conseguenza, i campionati e le coppe nazionali, ma anche le coppe europee. Oltre il danno, la beffa per Gimenez, che rischia di ricordarsi a lungo Qatar 2022...ma decisamente per il motivo sbagliato!