Gianni Di Marzio bacchetta Messi: “La mancanza di rispetto è la sua. Non andrà all’Inter, ma il City non può permetterselo. Solo il PSG può fargli bene”

Gianni Di Marzio bacchetta Messi: “La mancanza di rispetto è la sua. Non andrà all’Inter, ma il City non può permetterselo. Solo il PSG può fargli bene”

La volontà di Leo Messi di lasciare il Barcellona scuote il mercato internazionale. E lascia degli interrogativi non da poco. È tutta colpa della società? Dove finirà la Pulce? Gianni Di Marzio dice la sua sia sul comportamento dell’argentino che sulle possibilità di vederlo in Italia.

di Redazione Il Posticipo

La volontà di Leo Messi di lasciare il Barcellona scuote il mercato internazionale. E lascia degli interrogativi non da poco. È tutta colpa della società? O il calciatore sta comunque forzando la mano, indipendentemente da tutto quello che è accaduto negli ultimi mesi? La maggior parte degli addetti ai lavori si schiera con l’argentino, ma non mancano visioni leggermente più critiche nei confronti del sei volte Pallone d’Oro. Come quella di Gianni Di Marzio, che ai microfoni di Maracanà sulle frequenze di TMW Radio spiega che un comportamento del genere da parte della Pulce non è giustificato.

RISPETTO – “Ho avuto il piacere di vedere Messi dal vivo quando era più giovane,ed era un bravo ragazzo. Al momento attuale però i tifosi se la sono presa con la società, quando la volontà di andar via invece è del giocatore. Per cui la mancanza di rispetto da quel che vedo è quella di Messi nei confronti della società. Pur essendo il numero uno, non si può permettere di mettersi al di sopra del club. Non si sta comportando da professionista”. Un po’ quello che ha detto l’ex numero uno blaugrana Gaspart, che ha spiegato senza mezzi termini che la fedeltà del tifoso del Barcellona deve andare al club, non a un solo calciatore, per quanto sia stato importante nella storia della società.

FUTURO – E adesso la domanda è pressante. Dove finirà Messi? Si parla di Manchester City, con la presenza del suo maestro Guardiola, ma anche della volontà dell’Inter di provare a portare l’argentino in Serie A. Una volontà che secondo Di Marzio però non si concretizzerà. E la favorita per aggiudicarsi Messi è un’altra. “Secondo me la trattativa con l’Inter non andrà in porto, è un affare troppo difficile. Per le mie conoscenze e il mio modo di agire, solo il Paris Saint-Germain può far bene a Messi. Secondo me andrà in Francia e la Ligue 1 può essere il campionato adatto per lui. Un campionato più tranquillo e meno duro rispetto a quello inglese. Il Manchester City invece lo vedo lontano, perché non possono permetterselo e sarebbe una spesa troppo grossa”. E chissà che alla fine la MNM non sia solo un sogno di mezza estate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy