Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Giallo a Messi per la maglia per Maradona, la sanzione resta. Ma il Barça fa ricorso, perchè per Cristiano Ronaldo…

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Il Barça ha fatto la sua richiesta...di grazia alla federazione spagnola per far togliere alla Pulce l'ammonizione rimediata dopo il tributo a Maradona. Richiesta negata, ma arriva il ricorso dei blaugrana. In altri casi c'era stata molta più...

Redazione Il Posticipo

Giallo era e giallo...rimane. L'ammonizione presa da Leo Messi per aver mostrato la maglia di Diego Armando Maradona ai tempi del Newell's Old Boys (ovvero la squadra del cuore della Pulce) è certamente quella che in carriera interessa meno all'argentino. Quando ha segnato il 4-0 contro l'Osasuna, Messi si è preso tutto il suo tempo per onorare la memoria di chi per lui è stato mito, modello, allenatore e mentore. Quindi via la camiseta del Barça e sotto c'è quella della "Lepra", club che per il numero 10 significa molto. Le regole sono regole però, quindi l'arbitro Mateu Lahoz non ha potuto non ammonire Leo.

GIALLO - Come prevedibile, il Barça ha fatto la sua richiesta...di grazia alla federazione. Vero, il regolamento vieta esplicitamente di mostrare maglie con scritte o cose simili e non ci sono circostanze che lo giustifichino. Ma i blaugrana contavano sull'eccezionalità della situazione, ovvero l'omaggio a uno dei più grandi calciatori della storia, che tra l'altro aveva anche giocato con il Barcellona. E invece no, perchè come spiega MundoDeportivo il giudice sportivo non si è fatto impietosire e ha confermato il cartellino giallo e anche la multa, sia al calciatore che al club. L'unico sconto arriva sulle sanzioni, che sono quelle minime: 600 euro a Messi, 180 al Barça.

PRECEDENTI  - Che però non ci sta e fa ricorso, per un paio di motivi ben precisi. Il primo è che con il giallo per Maradona, Messi arriva a tre provvedimenti in stagione e si avvicina sempre di più alla squalifica per somma di ammonizioni. E poi perchè i catalani ritengono che, visti i precedenti, ci siano stati due pesi e due misure. In molti casi, un'ammonizione presa in contesti simili è stata cancellata. Mundo Deportivo ricorda il giallo a Sergio Ramos per una maglia in ricordo di Antonio Puerta, uno a Cristiano Ronaldo per un messaggio di solidarietà a Madeira dopo un'inondazione, uno di Callejón per una maglia in onore di Dani Jarque e quello di Andreas Pereira del Granada che ricordava la tragedia della Chapecoense. Dunque, via alla controffensiva. E chissà come finirà questa storia...