Getafe-Villarreal, sono botte da orbi: a fine partita serve l’intervento della polizia per riportare la calma

Getafe-Villarreal, sono botte da orbi: a fine partita serve l’intervento della polizia per riportare la calma

Va bene che giocare in estate non è poi una cosa così normale per i grandi campionati. E ci sta che, anche scendendo in campo a orari abbastanza tardi, i calciatori soffrano un po’ troppo il caldo. Ma, dopo il fischio finale di Getafe-Villarreal gli animi si sono surriscaldati un po’ troppo…

di Redazione Il Posticipo

Va bene che giocare in estate non è poi una cosa così normale per i grandi campionati. E ci sta che, anche scendendo in campo a orari abbastanza tardi, i calciatori soffrano un po’ troppo il caldo. Ma al Coliseum, dopo il fischio finale della partita tra i padroni di casa del Getafe e il Villarreal, che ha portato via i tre punti, gli animi si sono surriscaldati un po’ troppo. Al punto che, come racconta AS, a fine match è scoppiata una mega-rissa tra i calciatori, che ha costretto all’intervento persino le forze di polizia presenti all’interno dell’impianto del Getafe.

SPAREGGIO – Classifica alla mano, il match era abbastanza importante. Anzi, quasi uno scontro a eliminazione diretta per stabilire quale delle due squadra debba contendere fino alla fine al Siviglia il quarto e ultimo posto che garantisce l’ingresso in Champions League. Il Villarreal è arrivato allo stadio del Getafe quinto in graduatoria, con un solo punto di vantaggio nei confronti dei rivali. Poi, cortesia dell’ennesima grande prestazione stagionale di Santi Cazorla, hanno terminato il match avanti di ben quattro lunghezze, avvicinandosi a tre punti dal piazzamento che può significare l’Europa che conta. Ma la tensione di una partita così sentita è esplosa nel momento in cui l’arbitro ha fischiato la fine, dando il via a un tutti contro tutti.

CAOS – Già a match ancora in corso le panchine si erano scambiate insulti con una certa frequenza  e quindi non è stata poi una sorpresa che successivamente siano volate altre parole pesanti e qualche colpo. Quello che forse non ci si immaginava è che sarebbe servito l’intervento della polizia per riportare la calma sul terreno di gioco. E dire che i due allenatori si erano già salutati tranquillamente e si erano recati negli spogliatoi. Ma i calciatori e parte dello staff non erano della stessa idea. Tra una protesta e l’altra, Iborra è stato espulso a fischio finale già avvenuto e le provocazioni verbali hanno lasciato il posto a botte da orbi, con tanto di scontri persino all’interno del tunnel. Un finale inatteso che ora potrebbe avere importanti conseguenze disciplinari, considerando che nel referto sono presenti segnalazioni anche di tre calciatori del Getafe…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy