Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Germania ancora sotto, ma questa volta niente rimonta: e il Gruppo F…uori agli ottavi si completa

LONDON, ENGLAND - JUNE 29: Thomas Mueller of Germany reacts after a missed chance during the UEFA Euro 2020 Championship Round of 16 match between England and Germany at Wembley Stadium on June 29, 2021 in London, England. (Photo by Frank Augstein - Pool/Getty Images)

Le tre giganti sono uscite indenni dal gruppo più complicato dell'Europeo ma non sono andate oltre gli ottavi di finale.

Redazione Il Posticipo

La Germania questa volta non completa la rimonta. I tedeschi sono sempre andati sotto nel punteggio in questo Europeo e contro l'Inghilterra non sono riusciti a raddrizzare la partita. Southghate consuma la sua personalissima vendetta chiude l'era Low ed elimina l'ultima superstite del gruppo della morte. Al momento del sorteggio, era lecito pensare che chi, fra Germania, Francia e Portogallo, avrebbe evitato la tagliola del girone, si sarebbe spianato la strada verso la finale. Non è andata proprio così. Anzi. Le tre giganti sono uscite indenni dal gruppo più complicato dell'Europeo ma non sono andate oltre gli ottavi di finale. E cosi la trasformazione dal Gruppo F, quello di ferro, al gruppo di... Fuori agli ottavi si completa.

FRANCIA - Non è stato un grandissimo europeo quello della Germania che chiude la sua esperienza con una vittoria due pareggi e due sconfitte. Impensabile pensare di andare avanti. Anche perché questo torneo si era immediatamente trasformato in una corsa a inseguimento portato a termine con la consueta, straordinaria, tenacia. Dopo aver incassato la prima sconfitta, in casa con la Francia. Esordio e subito a rincorrere, contro i Campioni del Mondo che si portano in vantaggio grazie all'autogol di Hummels. E sfiorano più volte il raddoppio, più che i tedeschi il pari.

PORTOGALLO - La Germania si conferma comunque solida: nella sfida in casa del Portogallo non ha alternative alla vittoria. E si ritrova ancora una volta sotto nel punteggio: Cristiano Ronaldo  porta in vantaggio i padroni di casa. L'Europeo sembra finito, ma la reazione, di nervi più che di gioco, è comunque enorme. Trascinato da un Gosens in stato di grazia, la Germania si impone per quattro reti a due e si rimette in corsa per il girone.

UNGHERIA - La sfida con l'Ungheria, sulla carta, sembrava quella più semplice. Vincere potrebbe garantire addirittura il primo posto nel girone. La Germania però riscopre i propri fantasmi e riesce ad andare due volte sotto del punteggio. ll gol del vantaggio di Szalai fa piombare la Germania nell'incubo. Schafer riporta in vantaggio la squadra di Rossi. La squadra di Low è praticamente eliminata e si aggrappa a una invenzione di Goretzka che raddrizza la partita e regala a 6' dal termine, il gol qualificazione.