Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gentile: “Su Ronaldo deciderà la società, è stato preso per vincere la Champions ma è andata male”

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

L'eliminazione della Juventus continua a far discutere.

Redazione Il Posticipo

L'eliminazione della Juventus continua a far discutere. Al netto degli episodi, la delusione è ancora bruciante. Claudio Gentile ha analizzato la sfida contro il Porto ai microfoni di TMW parlando, ovviamente, anche della prestazione di Cristiano Ronaldo, suo malgrado protagonista in negativo.

INASPETTATO - L'ex difensore della Juventus è rimasto sorpreso dalla prestazione dei Campioni d'Italia. "Non era facile passare il turno, ma personalmente ritenevo che fosse possibile passare il turno. Pensavo che la Juve, ce l'avrebbe fatta. L'eliminazione è qualcosa di inaspettato. Sono stati commessi diversi errori e sono stati pagati carissimi. Questo risultato pesa molto e inciderà anche sull'immediato futuro, ma è assolutamente necessario tornare in corsa per lo scudetto".

FUTURO - Pesa, nell'economia dei 180', l'assenza di Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese non è riuscito a entrare nel tabellino dei marcatori all'andata e al ritorno. "A volte il calcio dà dei verdetti che sono spietati. Adesso sarà la società a decidere il da farsi. Certamente, si sperava che Ronaldo fosse l'acquisto decisivo per vincere la Champions e invece non è andata così. Adesso è facile criticare anche Pirlo, ma l'allenatore della Juventus è stato anche un grande giocatore e sa come si gestiscono questi momenti. Forse è ancora inesperto nella gestione del gruppo ma non credo sia giusto metterlo al centro delle critiche. Ha avuto un compito difficile. Ha dovuto gestire il covid e una lunga serie di infortuni. Non ha potuto lavorare con la giusta serenità".

 REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - JANUARY 20: Head coach of Juventus Andrea Pirlo looks on prior to the Italian PS5 Supercup match between Juventus and SSC Napoli at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on January 20, 2021 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

CAMPIONATO - Alla Juventus, però, bisogna vincere. E la Supercoppa non può bastare. Resta il campionato e una rimonta molto complicata. "Credo sia complicato riprendere i nerazzurri, ma occorre porsi un obiettivo per salvare la stagione. Il campionato adesso deve essere un incentivo per rimediare a una stagione che non può considerarsi sinora positiva"

Potresti esserti perso