Genoa, contestazione…senza confini: la curva dell’Hertha Berlino espone un mega-striscione “Preziosi vattene”

Genoa, contestazione…senza confini: la curva dell’Hertha Berlino espone un mega-striscione “Preziosi vattene”

Le contestazioni, si sa, non hanno confini. Quando qualcosa non va in una squadra, i tifosi si sentono in diritto di dire la loro, ovunque si trovino. E non è necessario tifare per la squadra in questione. A dimostrarlo, c’è uno striscione contro il presidente del Genoa Preziosi…in Bundesliga!

di Redazione Il Posticipo

Le contestazioni, si sa, non hanno confini. Quando qualcosa non va in una squadra, i tifosi si sentono in diritto di dire la loro, ovunque si trovino. E quindi c’è chi chiedeva l’esonero di Valverde al Barça pur abitando nel sud-est asiatico, mentre gli insulti alla dirigenza dello United arrivano praticamente da tutto il mondo conosciuto, oltre che ovviamente da Manchester. Ma per contestare, solitamente, ci vuole almeno un punto di partenza comune: essere tifosi della squadra in questione. A volte però non è necessario. A dimostrarlo, c’è il fatto che la rabbia dei tifosi del Genoa contro Preziosi ha superato il confine ed è sbarcata addirittura…in Bundesliga.

PREZIOSI VATTENE – Chi ha gettato un occhio al match tra Hertha Berlino e Bayern Monaco sarà rimasto per un attimo interdetto. Non tanto per il risultato, uno 0-4 senza troppe discussioni in favore dei campioni di Germania in carica, quanto per uno striscione abbastanza eloquente che campeggiava nella curva dei padroni di casa. Anzi, due. “Non mollare Ultras Genoa” e “Preziosi vattene!”. Non certo quello che ci si aspetta di leggere in una curva del campionato tedesco. E a questo punto molti si chiedono se tra le due tifoserie esista un gemellaggio, come quello (abbastanza inaspettato, a onor del vero) del Bayern Monaco con la Sambenedettese.

CURVA ATTENTA – La risposta, spiega TeleNord, è ufficialmente no, anche se nel 2015 un’amichevole ha fatto instaurare buoni rapporti tra le due tifoserie. Ma di certo questo appoggio inatteso farà sì che tra Genova e Berlino parta qualche scambio di messaggi di ringraziamento e chissà, magari il gemellaggio alla fine si farà davvero. All’Hertha, comunque, non sono nuovi a manifestazioni del genere. Molto spesso, quando le curve italiane sono nel bel mezzo di qualche polemica, la tifoseria dell’Hertha esprime la sua vicinanza, come avvenuto di recente nei confronti del Napoli. Di certo non sarà contento Preziosi, che ha già i suoi buoni problemi sotto la Lanterna e che proprio non aveva bisogno di nuovi nemici dalle parti della Porta di Brandeburgo!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy