Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gelo fra Guardiola e tifosi. Il tecnico: “Più gente allo stadio”. La delegazione del City: “Pensi ad allenare”

MANCHESTER, ENGLAND - SEPTEMBER 15: Nathan Ake and Kevin De Bruyne of Manchester City acknowledge their part played in their side's second goal which was an own goal scored by Nordi Mukiele of RB Leipzig (not pictured) during the UEFA Champions League group A match between Manchester City and RB Leipzig at Etihad Stadium on September 15, 2021 in Manchester, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Il City parte con il piede giusto esaltandosi in Champions. Gol e spettacolo per la squadra di Guardiola che raccoglie applausi e consensi sino al fischio finale. Poi qualcosa si rompe

Redazione Il Posticipo

Il City parte con il piede giusto esaltandosi in Champions. Gol e spettacolo per la squadra di Guardiola che raccoglie applausi e consensi sino al fischio finale. Poi qualcosa si rompe. Come riportato dalla BBC, il feeling con i tifosi rischia di incrinarsi per le... eccessive pretese del tecnico dei Campioni d'Inghilterra.

TIFOSI - Fatale, una frase pronunciata a fine partita dall'allenatore catalano che ha chiesto maggiore presenza e trasporto da parte del pubblico. Quanto basta per far irritare, e non poco, i tifosi del Manchester City che hanno preso posizione attraverso il loro rappresentante. Kevin Parker, segretario generale del club dei tifosi ufficiali del City, non ha lasciato molto spazio alle interpretazioni. "La richiesta di Guardiola ci appare deludente e fuori luogo. Vi sono dei dati di fatto, dei numeri, che testimoniano la nostra presenza. E sono eccellenti.  Evidentemente il nostro allenatore non percepisce le difficoltà che alcune o molte persone possono incontrare nel raggiungere l'Etihad il mercoledì sera".

 MANCHESTER, ENGLAND - SEPTEMBER 11: David Silva of Manchester City Legends is substituted by Vincent Kompany during the Vincent Kompany testimonial match between Manchester City Legends v Premier League All-Stars XI at Etihad Stadium on September 11, 2019 in Manchester, England. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

PRESENZE -  Le presenze per le partite di Champions League del City in casa tendono ad essere inferiori a quelle per le partite di Premier League. "La capacità dell'Etihad Stadium è di circa 55.000 e contro il Lipsia c'erano 38.062 con il settore ospiti praticamente vuoto. Il City ha registrato una media di 54mila spettatori durante l'ultima Premier (riferimento evidente al 2019/2020) e siamo oltre 51 mila nelle prime due partite casalinghe. In questo modo Guardiola aiuta anche i tifosi delle altre squadre che sono sempre pronte a prenderci in giro per gli spazi vuoti. In tanti si sono divertiti a storpiare l'Etihad con l'Emptyhad, capisco che possa essere detto da un avversario ma non dal nostro allenatore. Non vi è alcuna giustificazione. Crediamo che Guardiola sia assolutamente e indiscutibilmente il miglior allenatore del mondo, ma con tutta la gentilezza possibile, lo invitiamo ad attenersi al suo ruolo. Allenare".