Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gavillucci: “Errore di Serra già commesso da Orsato e non scandaloso. Sbagliato fermarlo a lungo”

Gavillucci: “Errore di Serra già commesso da Orsato e non scandaloso. Sbagliato fermarlo a lungo” - immagine 1

L'errore commesso in Milan - Spezia che ha di fatto rovesciato i destini della partita ha scatenato il classico vespaio. C'è però una voce fuori dal coro.

Redazione Il Posticipo

Serra è nell'occhio del ciclone mediatico. L'errore commesso in Milan - Spezia che ha di fatto rovesciato i destini della partita ha scatenato il classico vespaio. C'è però una voce fuori dal coro ed è quella dell'ex arbitro Gavillucci, che intervenuto a "Maracanà" sulle frequenze di TMW radio ha difeso il giovane direttore di gara.

GIA' VISTO - Gavillucci non si spiega il perché di cotanto polverone. "Non capisco, è un errore e non può essere messo in discussione ma può capitare e fra l'altro è già successo ad Orsato in Juventus - Roma. Un arbitro non va giudicato solo per un episodio. Poi se il suo curriculum annuale lo farà trovare in basso nelle graduatorie è giusto che sia retrocesso ma non sarebbe corretto relazionarlo solo a quanto accaduto. Mi rendo conto della situazione, sono consapevole che Milan - Spezia vale per la lotta al titolo e una situazione simile può bruciare ma dal punto di vista tecnico non ho visto alcunché di scandaloso. Piuttosto ho visto un arbitro molto teso, che dovrà lavorare molto sull'emotività".

Gavillucci: “Errore di Serra già commesso da Orsato e non scandaloso. Sbagliato fermarlo a lungo” - immagine 1

SOLIDALE - L'ex direttore di gara mostra grande solidarietà a Serra. "Sono certo che si sia portato il peso dell'errore a casa. E anche nei prossimi giorni pagherà qualcosa. Ho sentito parlare di un possibile lungo stop ma credo che non sia una soluzione adeguata. Spero che non venga bloccato per tanto tempo. Bloccare un arbitro a lungo non è la soluzione per recuperarlo. Né restituirà al Milan i punti che ha perso. La caratura di un arbitro si valuta anche da come reagisce all'errore. Se Serra, che è un ragazzo ancora molto giovane, saprà lasciarsi alle spalle l'accaduto, significa che si può puntare su di lui. Mi auguro che Rocchi non si faccia trascinare dalle pressioni mediatiche. Gli ho anche mandato un messaggio, chiedendoglielo.  E ovviamente manderò un messaggio anche a Serra, consigliandogli di lasciarsi immediatamente alle spalle quanto accaduto".