Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gasperini: “Una delle migliori partite del campionato e del nostro intero ciclo”

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il tecnico dell'Atalanta si gode la vittoria a San Siro

Redazione Il Posticipo

Clamoroso, fino a un certo punto, quanto accaduto a San Siro. L'Atalanta supera con una facilità impressionate l'ostacolo Milan, chiudendo il cerchio delle vittorie nei templi del calcio. Dopo Anfield e Amsterdam è il turno di San Siro, stadio particolarmente amico all'Atalanta. Il tecnico ne parla a Sky Sport. "Facevamo risultati anche lo scorso anno. Credo che il calcio sia profondamente cambiato perché venire in questi stadi senza il pubblico rende più complicato fare risultato, ma comunque abbiamo raggiunto una autostima e una consapevolezza tale da credere in noi stessi".

VITTORIE - Gasperini si gode la vittoria e si gode i suoi giocatori. Una squadra bella ed efficace che sta giocando il calcio migliore del campionato.  "La squadra ha giocato una grandissima partita. Questa è una delle migliori prestazioni dell'anno e del nostro ciclo perché abbiamo affrontato e battuto una squadra capace di totalizzare 43 punti. Per noi è una grande soddisfazione giocare così a San Siro. Siamo stati superiori in tutto. La svolta è arrivata dopo i cinque gol presi dal Liverpool. Abbiamo modificato il modo di giocare, pressiamo sull'avversario, lavoriamo meglio in difesa. E succede da parecchie settimane".

RECORD - L'Atalanta vira a -7 dalla vetta. E nel girone di ritorno è arrivata sempre prima. "Noi vogliamo restare nel gruppo di quelle che lottano nella Champions. Negli ultimi due anni abbiamo centrato due terzi posti e credo ancora che sia alla nostra portata nonostante il prepotente ritorno di tutte le squadre metropolitane. Il nostro principale obiettivo è ripeterci, ma se volete che dica la parola scudetto non penso sia alla nostra portata. A dodici o tredici giornate dalla fine il campionato mostrerà i suoi valori. Noi vogliamo vincere ma non siamo obbligati a farlo, poi i conti li faremo più avanti". Senza Papu Gomez sempre più vicino al Siviglia. "Non ho ancora notizie certe al riguardo, ma dovunque andrà gli auguro le migliori fortune".