Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gasperini: “Non siamo ancora da prime quattro, occorre migliorare sotto l’aspetto tecnico”

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Sofferta ma importantissima vittoria per l'Atalanta di Gasperini che vince contro il Sassuolo, si porta a 10 punti in classifica e torna a ritagliarsi un ruolo da protagonista.

Redazione Il Posticipo

Sofferta ma importantissima vittoria per l'Atalanta di Gasperini che vince contro il Sassuolo, si porta a 10 punti in classifica e torna a ritagliarsi un ruolo da protagonista. Il gol di Berardi ha riaperto una partita che gli emiliani non sono riusciti a mettere in piedi. Nel primo tempo la Dea ha meritato il vantaggio. Nella ripresa lo ha legittimato sapendo soffrire. Il tecnico analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport.

ESTERNI - La Dea è tornata a volare... con le ali. "Prestazione indubbiamente buona, non solo per merito nostro ma anche del Sassuolo. Una sfida aperta, abbiamo sofferto nella ripresa, dopo che il 2-1 del primo tempo non rispecchiava l'andamento della partita. Alla fine credo che il risultato sia giusto. Chiaramente recuperando giocatori importanti i risultati si vedono. Non sono mai stato d'accordo sul discorso della condizione, dovevamo crescere sul piano tecnico si sbagliano troppi appoggi facili. Questo aspetto è il più agevole da migliorare, anche se ultimamente ci ha penalizzato un po' troppo".

PROSPETTIVE - Torna a vedersi l'impronta di Gasperini. E la squadra ha un punto in più. E presto recupererà anche Muriel: "Noi partiamo sempre cercando di capire quanto possiamo essere competitivi con le altre squadre. Ci aspettano impegni importanti. Gli scontri dei prossimi turni potranno dirci molto su dove andremo a sbattere. Sarà una settimana importante. Ho la sensazione che vi siano tante squadre che si sono rinforzate notevolmente. Il Milan è forte. L'Inter pensavano tutti perdesse tanto invece è lì. Con il Napoli sono le più forti del campionato. Lo scorso anno avevamo una base. Questo sarà un campionato molto equilibrato.  In questo momento non abbiamo la statura per arrivare fra le prime quattro ma possiamo trovarla giocando. Anche questa sera la squadra ha corso, tenuto il ritmo e vinto contro un avversario forte. Per essere più competitivi occorre migliorare sotto l'aspetto tecnico".