Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gasperini: “Nel finale di stagione sarà un’Atalanta… bergamasca. Qua non si mola mia”

BERGAMO, ITALY - MARCH 12: Gian Piero Gasperini, Head Coach of Atalanta during the Serie A match between Atalanta BC  and Spezia Calcio at Gewiss Stadium on March 12, 2021 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

La Dea vince a Verona e riprende la marcia verso la Champions.

Redazione Il Posticipo

L'Atalanta vince a Verona, centra la sesta vittoria su sette partite in campionato e riprende la marcia verso la Champions. Reazione più che positiva dopo la sfida con il Real Madrid. Squadra che non vince... si cambia. E Gasperini ha sorpreso Juric cambiando modulo e interpreti rispetto alla trasferta in Spagna. Il risultato gli ha sorriso. Il tecnico analizza la gara ai microfoni di DAZN.

RIPARTENZA - Un punto, anzi, tre, di ripartenza. L'Atalanta ribadisce di prepotenza il proprio messaggio al campionato. La squadra si è ricalata perfettamente in ottica campionato. "Indubbiamente abbiamo giocato un'ottima partita. Non è che con il Real fossimo stati male, ma la qualificazione era molto difficile. Ci siamo ributtati nel campionato con grande attenzione e qualità". Il cambio di modulo ha funzionato. "Abbiamo adottato spesso questo 4-2-3-1 in gara, ma non dall'inizio. Comunque è un sistema abbastanza rodato, la scelta di oggi è dettata anche dalla necessità, abbiamo giocato una buona gara trovando subito posizioni e distanze. Zapata, anche se non è al meglio della condizione, è sempre decisivo. Si vedeva che oggi aveva qualcosa in più. Poi finalmente ha trovato il gol e per un attaccante è sempre importante".

EUROPA - Perso il treno Champions, ci si può risalire per il terzo anno consecutivo attraverso il campionato. Sarebbe un traguardo straordinario che sancirebbe fra l'altro la dimensione dell'Atalanta come "big" consolidata della A. "L'Atalanta in queste ultime partite sarà assolutamente bergamasca. Il "Mola mia" sarà il nostro motto. Siamo un po' l'intrusa in mezzo a tante contendenti ma cercheremo di dire la nostra. Dopo la sosta abbiamo sempre avuto qualche problema a ripartire, spero che le nazionali non ci facciano qualche scherzo. Siamo pronti al rush finale, sarà entusiasmante".