calcio

Gas esilarante, ma all’Arsenal non ride nessuno: secondo Keown “Guendouzi la pagherà cara…”

Per la serata estiva di alcune delle sue stelle, a base di alcol, donne e "hippy crack", al momento pare non ci saranno conseguenze immediate. Ma prima o poi Emery affronterà l'argomento e il bersaglio sembra già individuato...

Redazione Il Posticipo

Gas esilarante, ma per l'Arsenal c'è decisamente poco da ridere. Per la serata estiva di alcune delle sue stelle, a base di alcol, donne e "hippy crack", al momento pare non ci saranno conseguenze. Del resto, lo scandalo è stato sollevato dal Sun troppo a ridosso del turno di Premier League e, come avvenuto al Tottenham con il caso Lloris, non è il caso di reagire con mosse di campo avventate. Anche perchè, viste le immagini, se Emery avesse deciso di punire i suoi con l'esclusione dalla partita contro l'Huddersfield si sarebbe trovato senza mezza squadra. Quindi, meglio attendere che passi la bufera per prendere provvedimenti.

GUENDOUZI - Ma, come ha dichiarato la leggenda del club Keown, qualcuno la pagherà cara. Forse non i campioni conclamati, anche se ad esempion le immagini di Özil che sviene su un divano non sono certo molto edificanti. E tra l'altro, il tedesco è già ultimamente rimasto fuori dalla formazione per altri problemi... Difficile che anche Aubameyang o gli altri siano puniti pesantemente, se non dal punto di vista economico. Keown è convinto: ad avere i maggiori problemi sarà Matteo Guendouzi. Il francese di origini marocchine è decisamente la rivelazione della Premier e ha tolto posto a centrocampo a compagni di squadra molto più quotati. Ma la sua partecipazione alla festa, per l'ex difensore, gli costerà caro. Questione di fiducia da parte di Emery, che ha preso un ragazzo di diciannove anni che non aveva ancora messo piede su un campo di Premier e che, almeno sul campo, è stato ripagato.

DELUSO - Fuori...di meno. "Un comportamento inaccettabile da parte di calciatori professionisti. Mi aspetto che Emery si arrabbi con tutti, ma quello che la pagherà cara è certamente Guendouzi", sostiene Keown. "Emery sarà decisamente deluso che uno dei suoi giovani migliori abbia fatto questa figuraccia. Parliamo di un diciannovenne che all'epoca doveva ancora esordire. So quanto possa essere difficile far breccia in prima squadra e capisco che ti possa venire voglia di far vedere ai compagni di essere uno del gruppo. Ma Emery dovrà porre un freno a questi comportamenti nel ragazzo. E i suoi compagni più vecchi, beh, loro dovrebbero già sapere come comportarsi...". Dalle stelle alle stalle per il riccioluto centrocampista?