Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gallagher, contento che CR7 sia allo United, ricorda Januzaj: “Sarà a vendere fish and chips”

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Una delle passioni di Noel Gallagher è il calcio. L’altra è il City. Il suo maggior divertimento, invece, è punzecchiare lo United e i suoi tifosi in modo corrosivo. Il musicista ama spesso entrare nelle discussioni calcistiche, a maggior...

Redazione Il Posticipo

Una delle passioni di Noel Gallagher è il calcio. L'altra è il City. Il suo maggior divertimento, invece, è punzecchiare lo United e i suoi tifosi in modo corrosivo. Il musicista ama spesso entrare nelle discussioni calcistiche, a maggior ragione se hanno a che fare con la disputa fra i due club della città inglese. E spesso va in tackle. L'ultimo è rintracciabile sulle onde medie di Talksport. Il compositore e chitarrista è stato interrogato prima sulla possibilità che Cristiano avesse fatto tappa al Manchester City e poi sul suo ritorno allo United. Noel non si è fatto pregare...

ANCHE NO - Cristiano Ronaldo allo United è un... sollievo per Gallagher. "Non mi sarebbe piaciuto. Quando si è presentata la possibilità di un suo arrivo al City ho subito mandato un messaggio a qualcuno che conoscevo all'interno del club sperando che non fosse vero. La risposta è stata "a quanto pare...". A quel punto, mi sono subito detto che stava succedendo qualcosa con lo United. E sono assolutamente felice che sia andato lì anche perché i loro tifosi  esagerano sempre. Anche quando è arrivato Alexis Sánchez pensavano che avrebbero vinto il campionato. E invece..."

 WOLVERHAMPTON, ENGLAND - AUGUST 29: Fans of Manchester United hold up a cardboard cutout of New Signing Cristiano Ronaldo during the Premier League match between Wolverhampton Wanderers and Manchester United at Molineux on August 29, 2021 in Wolverhampton, England. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

JANUZAJ - Gallagher per rafforzare il concetto che i tifosi dei Red Devils a volte pecchino di ottimismo eccessivo,  prende poi di mira il povero... Januzaj. Il belga, che attualmente milita nella Real Sociedad, era considerato una grande promessa. Ed è rimasto nell'orbita dello United, fra il 2013 e il 2016, quando, al momento del suo acquisto era considerato uno degli eredi dei "big", anche se poi ha lasciato la squadra perché non c'era spazio per lui. E Noel ricorda di aver litigato con un amico dei Red Devils. "Ricordo ancora cosa accadde. Lui,  tifoso dello United mi guardava negli occhi e mi diceva  che questo ragazzo cambierà il calcio mondiale. Beh, non so dove sia ora. Probabilmente sta lavorando in qualche bancarella di fish and chips là fuori".