Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gabigol, due giornate di per aver offeso… il calcio brasiliano

RIO DE JANEIRO, BRAZIL - SEPTEMBER 09: Gabriel Barbosa of Flamengo controls the ball  during a match between Fluminense and Flamengo as part of 2020 Brasileirao Series A at Maracana Stadium on September 09, 2020 in Rio de Janeiro, Brazil. (Photo by Buda Mendes/Getty Images)

Gabigol sospeso per due giornate per aver criticato il calcio brasiliano. Ed è andata anche bene all'ex attaccante nerazzurro

Redazione Il Posticipo

Gabigol sospeso per due giornate per aver criticato il calcio brasiliano. Ed è andata anche bene all'ex attaccante nerazzurro che ha aspramente criticato, nella sfida giocata qualche settimana fa, la direzione arbitrale durante la sfida persa in casa per 0-4  contro l'Internacional Porto Alegre. L'ex nerazzurro mentre lasciava il campo, come riportato da Olè, ha pronunciato una frase considerata offensiva per l'intero sistema calcistico.

VARZEA - Gabigol ha visto il cartellino rosso al 17' del secondo tempo, uscendo dal campo con rabbia, ha esclamato: "Questo è uno scherzo! Ecco perché il calcio brasiliano è questa varzea!". Il termine " várzea" non è esattamente un complimento. Nel gergo portoghese il sostantivo si usa per racchiudere il concetto di un campo da calcio situato in un lotto libero e utilizzato da squadre dilettantistiche. E dunque il modo in cui Gabigol ha usato quel termine, è considerato dispregiativo per il calcio locale. Ed ecco perché la Corte Superiore di Giustizia Sportiva ha deciso di sospenderlo per due partite.

DUE TURNI - Sfortunatamente per Gabriel Barbosa, la frase, sfuggita all'arbitro, è stata ascoltata dall'assistente che l'ha riferita all'arbitro. Il direttore di gara l'ha refertata e dunque la giustizia sportiva ha stabilito che l'attaccante 25enne violi l'articolo 258 del Codice brasiliano che specifica: "Assumere qualsiasi condotta contraria alla disciplina o all'etica sportiva; mancare di rispetto ai membri della squadra arbitrale o denunciano irrispettosamente le loro decisioni”. Questo tipo di violazioni del Codice di Giustizia Sportiva Brasile possono comportare sino a sei giornate di squalifica. Tutto sommato è andata bene...

TENSIONE - In generale, non è un periodo facile per l'attaccante brasiliano. Nell'ultima partita contro il Gremio Gabi ha vissuto un'altra notte di tensione e nonostante la vittoria per 2-0 al Maracana, si è lasciato trascinare dalla rabbia. Nella partita è apparso notevolmente innervosito dal gran numero di interruzioni, ha quasi colpito il guardalinee e litigato con Luiz Felipe Scolari. Insomma, non un periodo sereno, fra l'altro in un periodo in cui il calendario è molto fitto. Il ritorno con il Gremio, quindi l'America FC in campionato e la sfida con il Barcelona  per le semifinali di Copa Libertadores, ma la sanzione non si applica a questa competizione. Il club farà comunque appello