Gabi: “Se l’Atletico vince la Liga, arriva anche Messi. Xavi al Barça è solo questione di tempo”

Il calciatore fra passato presente e futuro.

di Redazione Il Posticipo

Gabi Fernández Arenas , meglio conosciuto come Gabi, ha condiviso le sue impressioni dopo il suo ritiro dal calcio. Una carriera al servizio dei colchonerso, senza mai indossare la maglia della nazionale. Nessun rimpianto, anzi. Le sue parole sono state riprese dal Mundo Deportivo.

SPAGNA – Gabi avrebbe potuto continuare: “Ho ricevuto offerte dalla Spagna per continuare a giocare, anche dall’estero, ma sapevo che quando stavo andando in Qatar stavo andando negli ultimi due anni, volevo ritirarmi bene. Adesso vorrei solo divertirmi con la mia gente, ma già ho voglia di rimettermi in discussione nonostante sia in pensione da un giorno. Non escludo un ritorno all’Atletico ma ma devo prepararmi. Lavorare sempre al fianco di un allenatore come Simeone è stato molto positivo”.

LIGA – L’Atletico può vincere il campionato. “L’arrivo di Suarez, per certi versi, mi ricorda quello di Villa. Magari  se vinciamo il campionato, l’anno prossimo Messi finirà all’Atlético. In ogni caso la sua presenza si percepisce solo dal rispetto con cui lo guardano i centrali. Averlo in campo fa tutta la differenza del mondo. Anche João Felix è molto migliorato. Lo vedo molto più maturo, corre meglio e prende le decisioni giuste. Mi manca molto più la Champions della nazionale. Sono consapevole di chi era davanti a me, è stata la migliore generazione della storia del calcio spagnolo. Nella mia esperienza con Xavi ho capito quanto ami il calcio e si dedichi allo studio. Quando non è al campo, sta a  casa guarda le partite tutto il tempo. In questi due anni si è preparato per andare al Barcellona e sono convinto che entro poco tempo  lo vedremo da queste parti ”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy