Futuro Chelsea: Dubai galeotta? A Lampard salta il viaggio, a Sarri… la panchina?

Futuro Chelsea: Dubai galeotta? A Lampard salta il viaggio, a Sarri… la panchina?

Le novità sul futuro di Maurizio Sarri arrivano direttamente dagli Emirati Arabi Uniti: la cancellazione del viaggio del Derby County nell’emirato allontana l’ex centrocampista dalla panchina dei Rams… ma lo avvicina a quella dei Blues!

di Redazione Il Posticipo

Il futuro del Chelsea passa dagli Emirati Arabi Uniti! Questa volta però non ci sarebbe nessun facoltoso uomo arabo intenzionato a prelevare il club inglese dalla mani del russo Roman Abramovich. In ballo c’è invece il futuro di Maurizio Sarri, sempre più lontano dai Blues dopo la sconfitta ad Everton incassata malamente dalla sua squadra prima della sosta per le nazionali. Chi sarà il sostituto del manager italiano? Quanto accaduto a Dubai spinge un grande ex giocatore del Chelsea verso il ritorno… questa volta come allenatore ovviamente!

VIAGGIO CANCELLATO – Secondo quanto riportato dal Sun, Frank Lampard sarebbe sempre più lontano dal Derby County: l’ex centrocampista potrebbe lasciare il Pride Park Stadium per tornare allo Stamford Bridge. Alla sua prima stagione da allenatore, Lampard ha impressionato tutti in Championship, dove il suo Derby sogna in grande appena a un punto di distanza dalla zona playoff che può portare in Premier League. Secondo il Times, il futuro dell’ex centrocampista sulla panchina dei Rams però sarebbe in dubbio soprattutto dopo quanto accaduto a Dubai, dove era previsto l’arrivo della squadra per allenarsi al caldo… ma il viaggio della squadra è stato cancellato! Manager e club faranno il punto d’estate: Lampard potrebbe lasciare il club in anticipo nonostante un contratto in scadenza nel giugno 2021. Qualora dovesse accadere, l’ex centrocampista finirebbe nel mirino di diverse squadre…

GIOVANI PROTAGONISTI – Stando a quanto riportato dal Sun, al Derby sono attesi ribaltoni nei prossimi mesi. Il proprietario Mel Morris sembra intenzionato a vendere la squadra come confermato da una fonte vicina al club: “Mel non ha bisogno di soldi, anche se la società gli costa sui 35 milioni di euro all’anno. Sarà importante per lui trovare l’acquirente giusto, qualcuno che voglia agire nei migliori interessi del Derby”. Il possibile ribaltone dei Rams spinge Lampard all’addio e lo avvicina al Chelsea: secondo il SunSport l’ex centrocampista sarebbe il grande candidato per sostituire Sarri la prossima stagione, ma in lizza c’è anche Nuno Espirito Santo, manager dei Wolves. Lampard ha conquistato tutti al Derby grazie al suo stile di gioco libero, dove a fare la differenza sono i giovani lanciati dal manager. Il suo arrivo al Chelsea potrebbe rappresentare una svolta per Callum Hudson-Odoi, ma anche per il difensore Jay Daysilva (in prestito al Bristol City) e l’attaccante Tammy Abraham (adesso all’Aston Villa). E poi ritornare grandi con una leggenda in panchina avrebbe un sapore decisamente particolare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy