Furia Sarri nello spogliatoio di Wembley: Kepa multato, ma la squadra è spaccata…

Furia Sarri nello spogliatoio di Wembley: Kepa multato, ma la squadra è spaccata…

Il tecnico del Chelsea avrebbe attaccato il portiere di fronte ai suoi compagni dopo i rigori col Manchester City nella finale di Carabao Cup: l’estremo difensore sarebbe stato costretto a scusarsi pubblicamente, ma le conseguenze dei fatti di Wembley si fanno ancora sentire…

di Redazione Il Posticipo

Maurizio Sarri ne avrebbe fatto volentieri a meno: la situazione del tecnico italiano era già parecchio complicata al Chelsea per i risultati altalenanti degli ultimi mesi. Il grande rifiuto di Kepa Arrizabalaga trasmesso in mondovisione non ha fatto altro che creare ulteriori crepe all’interno di uno spogliatoio già in ebollizione nell’ultimo periodo. Negli spogliatoi di Wembley tra manager e portiere sarebbero volati gli stracci: poi sono arrivate le scuse social di Kepa sul suo profilo Twitter, ma il portiere è stato multato ugualmente dalla società. Intanto la squadra è sempre più divisa…

FURIA SARRI – L’allenatore italiano ha minimizzato inizialmente sull’incidente di fronte alla stampa, ma negli spogliatoi avrebbe fatto conoscere chiaramente il suo pensiero al portiere spagnolo di fronte ai suoi compagni di squadra, come riportato dal Sun. Negli spogliatoi di Wembley Sarri avrebbe sfogato tutta la sua frustrazione per quanto accaduto in campo, qualcosa che di fatto non lo ha messo per niente in buona luce di fronte alla stampa mondiale. Una fonte interna al Chelsea ha rivelato come sono andate le cose: “Sarri ha urlato a Kepa dicendogli che i portieri sono nella stessa posizione degli attaccanti: è possibile cambiarne uno con un altro. Se credeva che un altro portiere potesse fare un lavoro migliore di lui, aveva il diritto di fare il cambio”.

KEPA MULTATO – Secondo quanto riportato dal Daily Mail, il portiere spagnolo non si sarebbe scusato solo coi tifosi sui social, ma anche con Sarri e coi suoi compagni. Le sue dichiarazioni fanno intendere un chiaro pentimento dopo i fatti di Wembley: “Anche se c’è stato un malinteso, ho fatto un grosso errore nella gestione della situazione. Imparerò da questo episodio e accetterò qualsiasi punizione che il club voglia darmi”. Kepa è stato multato dalla società, che ha cercato così di mandare un segnale a tutta la squadra. Il caso però ha diviso lo spogliatoio del Chelsea: ad avercela col portiere spagnolo era soprattutto Willy Caballero, che non è potuto entrare per la lotteria dei rigori. C’è chi sta con lui e con Sarri, ma anche chi sostiene il giovane portiere spagnolo. Una ulteriore spaccatura all’interno di uno spogliatoio che ne avrebbe fatto volentieri a meno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy