Fuga da Madrid. Anche Jovic vuole tornare in Germania…

L’attaccante serbo non sente la fiducia di Zidane e medita di tornare a Francoforte

di Redazione Il Posticipo

Dopo Morata anche Jovic… vuole lasciare Madrid. Come riportato dal Mundo Deportivo l’attaccante del Real Madrid vorrebbe seguire le orme di Morata e lasciare la capitale spagnola. Obiettivo, tornare… a casa.

FRANCOFORTE – In Spagna ne sono certi: il serbo vuole tornare in Germania, specificatamente a Francoforte, dove ha mostrato il lato migliore di sè. Una scelta dettata anche dalla situazione in cui si è venuto a trovare. Non ha, evidentemente, la fiducia di Zidane che non lo ha messo in campo nella sfida contro la Real Sociedad nonostante il punteggio fosse rimasto inchiodato sullo 0-0. Quanto basta… per dire basta. L’attaccante avrebbe già comunicato alla Casa Blanca la sua volontà. Vuole andarsene, per trovare continuità di rendimento negatagli a Madrid.

PROBLEMA – Fra il dire e fare però, c’è di mezzo un mare… di soldi. Jovic è stato pagato qualcosa come 60 milioni di euro dal Real Madrid che in tempi di pandemia non può permettersi di depauperare un valore tecnico ma è altrettanto innegabile che a Madrid la sua presenza rappresenti un problema.  Zidane ha dato l’ok al suo arrivo, ma non l’ha mai utilizzato con continuità. Infortuni, cali di forma e polemiche lo hanno messo all’angolo. 27 partite, di cui solo otto da titolare e la miseria di due reti. Insufficienti per meritarsi la fiducia del tecnico.

PRONTI  – In Germania, fra l’altro sono già pronti a ritagliare uno spazio: l’Eintracht ha già ceduto Paciência allo Schalke 04. Quindi lo “slot” per un attaccante è libero. E se il centravanti sarà quello Jovic capace di segnare 27 gol in 46 partite e di imporsi come uno dei potenziali migliori attaccanti d’Europa, tanto meglio. Anche per il Real che per cautelarsi ha intenzione di non cederlo a titolo definitivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy