FRASI STORICHE – “Zorro” Boban: parole che lasciano il segno come una spada…

FRASI STORICHE – “Zorro” Boban: parole che lasciano il segno come una spada…

A un passo dall’addio dal Milan. Boban, nella sua carriera da giocatore e poi da dirigente, non si è mai tirato indietro, anche quando ha dovuto parlare di argomenti scomodi. 

di Redazione Il Posticipo

Arte e talento

18 Oct 2000: Zvonimir Boban of AC Milan in action during the UEFA Champions League match against Barcelona at the San Siro in Milan, Italy. The match was drawn 3-3. Mandatory Credit: Clive Brunskill /Allsport

Avete un po’ tradito arte e talento sviluppando concetti tattici e di gioco collettivo che sono stati portati all’esasperazione: così i talenti non sviluppano il loro potenziale negli anni formativi. È gravissimo, diventa dura produrre nuovi Totti e Del Piero. Bisogna produrre giocatori, non risultati, almeno nei vivai.

Molto probabilmente, Boban è davvero l’uomo giusto per questo Milan della rinascita: le sue idee sulla gestione del calcio giovanile farebbero comodo al club. Secondo il croato, infatti, l’esasperazione e l’eccessivo ingabbiamento dei giovani in sistemi tattici troppo stringenti rischia di comprometterne lo sviluppo del potenziale. Certo, si tratta di un opinione, ma il parere di una stella del genere potrebbe avere un certo peso. Chissà, magari questa filosofia, unita alla bravura di uno come Giampaolo con i giovani (se dovesse arrivare il tecnico della Samp) potrebbe dare dei frutti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy