calcio

FRASI STORICHE – Superlega fra accuse, diplomazie e provocazioni

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Peter Powell - Pool/Getty Images)

"Le uniche persone che non vengono mai prese in considerazione quando c'è da apportare o approvare qualche riforma sono gli allenatori, i giocatori e i tifosi. E tutto questo per i soldi"

Klopp scatenato. Contro la Superlega, la nuova Champions e la gestione del calcio in generale. Il tecnico del Liverpool esprime senza peli sulla lingua il proprio pensiero legato alle proposte del futuro. Semplicemente, non gliene va bene una, Gradirebbe essere preso in considerazione. Come tecnico. E ritiene che anche le esigenze dei calciatori debbano essere rispettate. "Non sono ingenuo. Volevamo tutti che la nuova Super League fosse cancellata, ma nello stesso momento è nata la nuova Champions League. Io ho sempre parlato. L'ho fatto per la Nations League. E quando la FIFA voleva un Mondiale per Club.  E loro cosa fanno? Introducono e basta. Perché? Facile, per i soldi".