Frasi storiche – Sopra il giorno di dolore che uno ha: Baggio, Messi, Gattuso, Di Biagio, Delvecchio

Frasi storiche – Sopra il giorno di dolore che uno ha: Baggio, Messi, Gattuso, Di Biagio, Delvecchio

Vieri, in una intervista a Dazn, confessa di non riuscire a dimenticare il 5 maggio. Vi sono però altre date e altre eventi che hanno segnato la carriera di diversi colleghi. Non è l’unico campione ad avere brutti ricordi legati al calcio e alle sfide decisive perse. Bobo è in ottima e illustre compagnia.

di Redazione Il Posticipo

INSTANBUL

 Quando in una Finale vinci 3-0 a fine primo tempo, e la perdi…ci ho messo un bel po’ a riprendermi. Mi sentivo in colpa, non avevo più fiducia in me, avevo un grandissimo peso addosso, volevo cambiare aria. Ho pensato di lasciare il Milan

Una delle finali più incredibili della storia hanno lasciato eccome il segno sul Milan. I rossoneri erano in vantaggio per 3-0 al termine del primo tempo. E alla fine, dopo i supplementari e i calci di rigore, hanno visto il Liverpool sollevare al cielo la Coppa dei Campioni. Una delusione fortissima per uno dei simboli di quella squadra che pensa (e non è il solo) a lasciare il Milan dopo una notte drammaticamente irripetibile. Il calcio, però, concede sempre un’altra occasione e un’altra rivincita. Gattuso si rifà con gli interessi nella notte di Atene, del 2007, quando si rigioca contro il Liverpool. E questa volta il Milan vince. 2-1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy