Frasi storiche – Sopra il giorno di dolore che uno ha: Baggio, Messi, Gattuso, Di Biagio, Delvecchio

Frasi storiche – Sopra il giorno di dolore che uno ha: Baggio, Messi, Gattuso, Di Biagio, Delvecchio

Vieri, in una intervista a Dazn, confessa di non riuscire a dimenticare il 5 maggio. Vi sono però altre date e altre eventi che hanno segnato la carriera di diversi colleghi. Non è l’unico campione ad avere brutti ricordi legati al calcio e alle sfide decisive perse. Bobo è in ottima e illustre compagnia.

di Redazione Il Posticipo

PASADENA

Roberto Baggio rigore

Ancora oggi non dormo bene per quell’errore…

Vieri non dimentica il 5 maggio del 2000 ma non è l’unico campiona ad avere brutti ricordi legati al calcio e alle sfide decisive perse. Bobo è in ottima e illustre compagnia. Il Nastro della storia si riavvolge sino al 17 luglio 1994. Venticinque anni fa, tutta l’Italia era davanti alla TV Finale dei Mondiali, Azzurri contro il Brasile. Un match brutto, giocato in un caldo inumano, che termina ai calci di rigore. L’Italia si affida alle sue due colonne. Franco Baresi, rientrato in tempo record da un infortunio per giocare la finale, e Roby Baggio, il numero 10 che ha trascinato la squadra a Pasadena. Il capitano sbaglia, così anche Massaro. Tutto è nei piedi del Divin Codino. Se sbaglia il quinto rigore è finita.  Rincorsa, tiro. Palla in cielo e lacrime. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy