FRASI STORICHE – Silenzio, parla Messi. E spesso sono guai per i destinatari…

Leo Messi è in silenzio, ma a Barcellona c’è da aspettarsi di tutto. Lo chiameranno anche la Pulce, ma questo non significa che non sia in grado di ringhiare. E quando lo fa…

di Redazione Il Posticipo

Critica alle critiche

BARCELONA, SPAIN – MAY 20: Lionel Messi of FC Barcelona smiles with his son Mateo Messi as they enjoy the celebration at the end the La Liga match between Barcelona and Real Sociedad at Camp Nou on May 20, 2018 in Barcelona, Spain. (Photo by Quality Sport Images/Getty Images)

“È diventata consuetudine inventare e dire cose su di me, darmi addosso in mia assenza. Mio figlio di sei anni mi chiede perché in Argentina mi massacrino

Eroe nazionale o… profeta in patria? Beh, Lionel Messi è considerato una sorta di divinità ma, apparentemente, più a livello globale che non a casa sua. Già, perché nonostante tutti i titoli vinti con il club, i premi individuali, le azioni e i gol straordinari che gli hanno regalato l’appellativo di D10S, Messi viene costantemente bersagliato per la differenza di prestazioni tra nazionale e club. Vaglielo a spiegare al piccolo Mateo! Risultato: resterà a vivere a Barcellona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy