Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Frasi storiche – Promesse… mantenute: dai topi ai tatuaggi alle dirette in mutande

Occhio a fare promesse, perché poi c'è il rischio di doverle mantenere. Aulas porta i suoi a Lourdes prima della sfida tra Lione e Juventus, ma fose è meglio non fare ex voto, visto che spesso e volentieri, quando non ci si aspetta una cosa, si...

Redazione Il Posticipo

Mutande

—  

Se il Leicester vince il campionato condurrò la prima puntata della prossima stagione di Match of the Day in mutande...

Occhio a fare promesse, perchè poi c'è il rischio di doverle mantenere. Aulas porta i suoi a Lourdes prima della sfida tra Lione e Juventus, ma fose è meglio non fare ex voto, visto che spesso e volentieri, quando non ci si aspetta una cosa, si dicono cose un po' troppo alla leggera. Come certamente è accaduto a Gary Lineker. L'ex campione inglese, con tutto il suo amore per il Leicester, non si aspettava di certo che i ragazzi di Ranieri vincessero la Premier dopo un inizio folgorante. E invece quella di Saint Gary è finita nell'ampio calderone...delle ultime promesse famose. Con annessi slip in diretta.

Soldi!

—  

Se davvero prendiamo Mustafi, do 20 sterline a ognuno che farà retweet di questo status

Una mania, quelle delle promesse, che coinvolge tutti. Anche e soprattutto i tifosi, che poi però vengono pizzicati dagli stessi calciatori e costretti...a mantenere la parola data. È il caso di un tifoso dell'Arsenal che nel 2016 sogna di vedere Mustafi all'Emirates. E lancia una sfida. Due settimane dopo l'ex Samp è dei Gunners e scrive al tifoso: "Spero che non ti sia costato troppo, amico!". Beh, se ha mantenuto la promessa, sono circa 170mila sterline da pagare.

Topo

—  

Azpilicueta un calciatore da nazionale? Se lo convocano nella Spagna, mangio un topo!

C'è anche qualcuno a cui piace esagerare. È il caso di Di Meco, ex calciatore della nazionale francese, che dal microfono della radio in cui è opinionista dice la sua sul terzino del Chelsea, all'epoca ancora al Marsiglia. Ma l'ex difensore non ha fatto i conti con la crescita esponenziale del buon Azpi, che alla fine in nazionale spagnola ci finisce eccome. E quando arriverà la convocazione, Di Meco manterrà la sua promessa. Nutria e vino rosso in radio. E bon appétit.

Tatuaggio

—  

Se Stones segna domani, me lo faccio tatuare

Mondiale 2018, Inghilterra in piena febbre da Tre Leoni. E una tifosa del City, che evidentemente non ha tutta questa fiducia nei confronti del calciatore della sua squadra, lancia il sasso. Peccato (o per fortuna, dipende dai punti di vista), perchè Stones non apre solo le marcature contro Panama, ma si concede anche il lusso di segnare una doppietta. E tocca a Kyle Walker richiamare la tifosa al suo dovere, facendo retweet del suo status e segnalando che per costringerla a mantenere la promessa...è pronto a pagare lui!

Rigore

—  

Vedo le immagini, se ho sbagliato nel secondo tempo vi do due rigori...

Anche gli arbitri...scommettono. Come è accaduto, secondo quanto racconta lo svedese Berg, nel match tra gli scandinavi e la Turchia, quando il fischietto romeno Kovacs è stufo delle lamentele dei gialloblù per un rigore non concesso. E quindi arriva la promessa di rivedere l'occasione incriminata e, in caso di errore, di...riparare al torto. Va a finire che di penalty per la Svezia uno ne viene fischiato davvero ed è subito polemica.